torna su
01/12/2020
01/12/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Aggressione con bastoni davanti pizzeria Centocelle,2 feriti

Sulla vicenda indagano i carabinieri

Avatar
di Redazione | 2020-06-25 25/06/2020 ore 17:33

OMA, 25 GIU – Un raid con tanto di bastoni ai danni di due ragazzi davanti ad una pizzeria di Centocelle a due passi dai locali gia’ colpiti da roghi di origine dolosa. Sulla vicenda indagano i carabinieri e non si esclude che dietro potrebbe esserci il racket. L’aggressione e’ avvenuta ieri sera intorno alle 21 in via dei Gelsi. A quanto ricostruito, quattro-cinque persone armate di bastoni sono scese da un furgone e si sono dirette verso i due ragazzi, ventenni e di origini egiziane, e li hanno colpiti. Una delle due vittime e’ il figlio del titolare della pizzeria. Il gruppetto di aggressori e’ poi salito sul furgone che si e’ dileguato. I due sono stati soccorsi e non sarebbero in gravi condizioni.

“Un’azione in stile Chicago anni ’30, spaventosa e particolarmente allarmante”, dice in una nota il gruppo capitolino del Pd. “Nell’esprimere la nostra solidarieta’ alle vittime dell’aggressione – aggiunge – non possiamo non rilevare la gravita’ di quanto accaduto ieri sera a due passi dalla Pecora Elettrica, dal Baraka Bistrot, dalla pinseria Cento55 e dalla palestra di via Valmontone. Stiamo assistendo a una sfida alle istituzioni. E’ l’ennesima puntata di una serie di episodi criminali che hanno come obiettivo il controllo di un quadrante della citta’. Quanto e’ successo nuovamente a Centocelle e’ inaccettabile e destabilizzante per la tenuta del tessuto sociale cittadino”. Anche la Cisl parla di “un bruttissimo segnale. Perche’ se e’ vero che da oltre un anno questo quartiere e’ entrato nel mirino della criminalita’ organizzata, ieri siamo passati dai danni alle attivita’ produttive, con incendi ai locali di negozi e attivita’, all’aggressione fisica alle persone, tra cui anche ignari clienti. E’ certo che i residenti, i commercianti, l’intero quartiere non devono essere lasciati soli in balia di una violenza intollerabile”.

A Centocelle si sono verificato una serie di roghi dolosi a diversi locali. L’ultimo ad una palestra preceduto nei mesi scorsi da incendi che avevano distrutto la libreria antifascista La Pecora elettrica, colpita due volte, e poi i locali Cento55 e Baraka Bistrot.(

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24266 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014