torna su
28/09/2020
28/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Coronavirus: a Fiumicino positivo dipendente ristorante, via indagine epidemiologica

Esercenti: locali rispettano norme antiCovid

Avatar
di Redazione | 2020-06-27 26/06/2020 ore 17:00
(ultimo aggiornamento il 27 Giugno 2020 alle ore 9:00)

La Asl Roma 3 registra un caso positivo al Covid-19 di nazionalita’ del Bangladesh, per il quale e’ stata avviata l’indagine epidemiologica. Si tratta di un operatore in un locale di ristorazione a Fiumicino. “E’ stata disposta la sospensione dell’attivita’ commerciale e la presentazione dei contatti come disposto da ordinanza regionale – spiega l’assessore alla Sanita’ della Regione Lazio, Alessio D’Amato -. Tale documentazione e’ fondamentale per contattare le persone e richiamarli al test presso il drive-in di Casal Bernocchi. Voglio rivolgere un invito – conclude l’assessore – a tutti i ristoratori al rispetto dell’ordinanza che prevede che venga richiesto per ogni tavolo almeno un recapito telefonico, tale disposizione in questa circostanza e’ fondamentale per il tracciamento dei contatti”.

Ma l’Associazione Lungomare ed Esercenti di Fiumicino stoppa subito le “speculazioni”, ribadendo che tutti i locali di Fiumicino “stanno rispettando le regole anti-Covid e che non c’e’ alcun pericolo”.

“In queste ore stanno iniziando a girare voci e speculazioni oltre che il solito tam tam social. E’ invece assolutamente necessario precisare che tutti i locali di Fiumicino stanno rispettando le regole – afferma l’associazione – Siamo ancora in attesa di capire cosa sia successo e se ci siano state eventuali mancanze, che a noi ancora non risultano. E’ naturale che se qualcuno ha sbagliato paghera’, com’e’ giusto che sia. Ma fino a prova contraria non c’e’ alcun colpevole e soprattutto non si puo’ addossare a un comparto che ogni giorno segue scrupolosamente direttive e normative, colpe e sospetti. Lo ribadiamo, i locali di Fiumicino sono sicuri, non c’e’ alcun pericolo. Quanto accaduto al contrario deve far riflettere tutti sulla necessita’ di non “sgarrare” di una virgola per evitare che tutto un settore venga coinvolto”.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23753 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014