torna su
01/10/2020
01/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

San Giovanni, quell’autostrada che taglia in due il quartiere

Via Magna Grecia – via Britannia sono una sorta di prolungamento della Tangenziale Est e servono a tanti romani per andare dalla parte orientale della città all’Eur

Avatar
di Alg | 2020-06-27 27/06/2020 ore 12:35

San Giovanni

I cittadini di San Giovanni dicono basta al traffico su via Britannia-via Magna Grecia. Nei fatti l’asse stradale che va da piazzale Appio a piazza Galeria è una sorta di autostrada cittadina e il Comitato Mura Latine ne parlato col presidente della Commissione Mobilità Enrico Stéfano delle possibili soluzioni.

Via Magna Grecia – via Britannia sono una sorta di prolungamento della Tangenziale Est e servono a tanti romani per andare dalla parte orientale della città all’Eur. Frequenti i passaggi col rosso, tanti gli incidenti, e inquinamento alle stelle. 

Dunque, l’obiettivo è che tutto l’asse sia interessato da un intervento di ciclabile transitoria (rientra nei 150 km approvati in Giunta Capitolina a maggio). Saranno così ridotte le carreggiate, come è successo sulla Tuscolana. Il Comitato infatti fa notare che “carreggiate inutilmente grandi portano a sosta illegale in doppia o tripla fila che aumenta a sua volta il rallentamento per i veicoli in transito e riduce la visibilità ottimale di guida e per i pedoni che attraversano”. A questo punto potrebbe nascere una grande ciclabile che dal Tuscolano potrebbe arrivare fino all’Eur. E San Giovanni potrebbe riacquistare un po’ di vivibilità. D’altronde anche la sistemazione di largo Brindisi sta sollevando polemiche. 

Il Comitato chiede poi di ridiscutere le fasi semaforiche, soprattuto di notte. Sì dunque a semafori intelligenti in grado di rallentare quando c’è meno traffico le auto in transito; questo comporterebbe un drastico abbassamento delle vibrazioni sugli edifici e una riduzione considerevole delle emissioni sonore. 

E poi, il potenziamento della linea 77. essenziale per l’alleggerimento del traffico di attraversamento, con una rimodulazione del percorso (con conseguente risparmio chilometrico) e una estensione dell’orario di esercizio (oggi fermo alle 22). 

Nei prossimi giorni sarà fatto il punto della situazione per capire quanto, di quello proposto, è attuabile. 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
1022 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014