Categorie: News da Roma

Gdf Roma confisca beni per quasi 4 mln a imprenditore

Tre immobili in provincia di Rieti, l'intero compendio aziendale di 3 società, un'imbarcazione di 24 metri e somme depositate su conti correnti

Tre unita’ immobiliari in provincia di Rieti, l’intero compendio aziendale di 3 societa’ di capitali, un’imbarcazione di 24 metri e somme depositate su conti correnti. Hanno un valore complessivo di quasi 4 milioni di euro i beni confiscati dai finanzieri del Comando provinciale di Roma a Gabriele T., 60 anni, imprenditore con precedenti per evasione fiscale e bancarotta fraudolenta.

Il provvedimento e’ l’epilogo della vicenda giudiziaria nel corso della quale il Tribunale capitolino aveva gia’ disposto il sequestro – nel giugno 2016 – e la confisca di primo grado – nel febbraio 2018 – dei beni. La decisione, poi integralmente confermata dalla Corte di Appello di Roma, e’ divenuta definitiva a seguito di pronunce della Corte di Cassazione.

Gli approfondimenti investigativi sono stati avviati su input del Servizio centrale di investigazione sulla criminalita’ organizzata nell’ambito di un’iniziativa volta a verificare l’origine e la consistenza del patrimonio riconducibile a soggetti condannati per reati economico-finanziari. In tale contesto, gli specialisti del G.I.C.O. del Nucleo di polizia economico-finanziaria, coordinati dalla procura di Roma, hanno accertato come T. si fosse reso responsabile, nell’arco di un ventennio, di reiterate violazioni penali-tributarie e risultasse coinvolto in episodi fallimentari oggetto di contestazione in sede giudiziaria, tanto da essere qualificato come soggetto “socialmente pericoloso” ai sensi del Codice Antimafia.

Come evidenzia il Giudice della prevenzione, “tutte le vicende poste in essere sono concretamente indicative di uno stile di vita volto all’arricchimento selvaggio, completamente sprezzante delle norme civili, societarie, fiscali e commerciali”. Le indagini economico-finanziarie condotte nei confronti dell’imprenditore e dei suoi familiari hanno fatto emergere “un significativo patrimonio societario e immobiliare del tutto incongruente rispetto ai redditi lecitamente dichiarati e, in gran parte, occultato dietro lo schermo giuridico di un trust, verosimilmente costituito per eludere possibili misure ablative”.

Stampa
Condividi
Pubblicato da Redazione
Tags: Confiscagdf

Articoli recenti

Coronavirus: anticorpi in 1,4 milioni di italiani, 6 volte in più

Speranza: “Il governo continuerà su linea di prudenza. Senza le misure il virus si sarebbe diffuso di più”

36 minuti fa

Ritrovato antico manoscritto sottratto a comune di Vetralla

Si tentava di venderlo online. La scomparsa del prezioso documento storico non era stata denunciata

3 ore fa

Mamma e bimbo scompaiono dopo incidente su autostrada A20

Ricerche in corso sulla Palermo-Messina

2 ore fa

Regione Lazio, focolai Sabaudia e Fregene legati a movida e calo attenzione

A Fregene è stato chiuso lo stabilimento "Levante" mentre a Sabaudia lo stabilimento balneare del Lido Azzurro per positività di…

2 ore fa

Allo studio bonus consumi anche per abbigliamento e arredo

La sottosegretaria allo Sviluppo Economico Alessia: “Stiamo lavorando a un progetto per il rilancio del commercio e delle filiere produttive…

3 ore fa

Ponte di Genova, una giornata di ricordo e speranza

Il presidente Sergio Mattarella ha incontrato ieri in prefettura a Genova i familiari delle vittime del crollo del Ponte Morandi

4 ore fa

Eur spa, cambiare il quartiere per cambiare Roma

Il presidente di Eur spa: vogliamo trasformare l'Eur in un distretto internazionale di innovazione, stimolando un’azione sinergica di cooperazione con…

19 ore fa

Dopo il Covid, i commercianti: siamo alla fame ma andiamo avanti

La stragrande maggioranza di loro pensa che non c’era alternativa alla riapertura, ma c’è anche un 5% che a settembre…

4 ore fa

Raggi blocca mozione su creazione di un museo sul fascismo a Roma

"Roma è una città antifascista, nessun fraintendimento in merito", ha affermato la sindaca

19 ore fa

Coronavirus, verso proroga obbligo mascherine

Per ora obbligo fino a ferragosto in tutti i luoghi chiusi accessibili al pubblico, dai treni ai negozi

24 ore fa

Questo sito utilizza cookie.