torna su
27/10/2020
27/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Coronavirus: Fiumicino, tre classi materna in quarantena

D’Amato, primi test scuola tutti negativi

Avatar
di Redazione | 2020-10-7 7/10/2020 ore 10:00

A causa della positivita’ di una collaboratrice scolastica della materna statale della “Grassi” a Fiumicino, tre classi della stessa materna sono state messa in quarantena. Lo saranno fino allo scadere dei 14 giorni, che si calcolano a partire dal 28 settembre, ultimo giorno in cui la collaboratrice si e’ recata nelle tre aule in questione. Lo rende noto il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

“E’ quanto prevedono i protocolli sanitari, ma ci tengo a precisare che si tratta delle classi statali e non di quelle comunali – afferma Montino -Il ritorno in classe per i bambini avverra’, sempre secondo protocollo, dopo che gli stessi si saranno sottoposti al tampone molecolare allo scadere dei 14 giorni di quarantena. Stiamo cercando di concordare con la Asl la possibilita’ per questi bambini di effettuare il tampone presso il drive-in che si trova presso il parcheggio lunga sosta in aeroporto e non a quello di Casal Bernocchi”.

Nel frattempo, dopo che tamponi salivari effettuati ieri mattina dalla Asl Rm 3 presso le scuole dell’Infanzia Lo Scarabocchio di Fiumicino e L’Isola dei Tesori di Isola sacra sono risultati tutti negativi, Montino lo giudica come un “un risultato eccellente e mi congratulo con tutti i bambini e le bambine che si sono sottoposte all’esame poiche’ sono stati bravissimi e diligenti”.

Tutti negativi anche i test salivari eseguiti ieri presso l’IC Grassi di Fiumicino, la scuola da dove ha preso il via lo screening con gli esami non invasivi dedicati agli allievi piu’ piccoli. “L’A.O. San Camillo mi ha appena comunicato che tutti i campioni salivari prelevati questa mattina presso l’IC Grassi di Fiumicino dall’equipe scolastica della Asl Roma 3 sono risultati negativi. La partenza della sperimentazione sul campo e’ stata dunque molto importante e si e’ svolta con la collaborazione degli insegnanti, delle famiglie e dell’amministrazione comunale di Fiumicino che desidero ringraziare. Ora proseguira’ secondo il programma e, una volta conclusa questa fase sperimentale, il modello verra’ esteso in tutte le Asl della regione per i bambini piu’ piccoli. Il Lazio e’ la prima Regione italiana ad attivare sul campo i test antigenici con prelievo salivare validati dall’Istituto Spallanzani”, spiega l’Assessore alla sanita’ della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23981 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014