torna su
16/04/2021
16/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Metro di Roma, un chiarimento sui 425 milioni in arrivo dal MIT

Enrico Stefàno fa il punto della situazione. Entro l’anno una nuova gara per i treni della linea A e B

Giacomo Di Stefano
di Giacomo Di Stefano | 2020-10-21 21/10/2020 ore 8:00

(immagine repertorio)

Roma Capitale si prepara a bandire una nuova gara per l’acquisto di nuovi treni per la Metro A e B. La partita è intricata e si snoda su due binari convergenti: il fallimento della gara dell’anno scorso e lo stanziamento di oltre quattrocento milioni di euro da parte del Ministero dei Trasporti. L’anno scorso, infatti, è andata deserta la gara che avrebbe dovuto fornire la metropolitana di Roma di nuovi convogli. Quest’anno si cercherà di rimediare e verrà bandita entro l’anno una nuova gara, come ha annunciato l’assessore ai Trasporti di Roma Pietro Calabrese. Ma la questione è articolata e si inserisce in un maxi stanziamento del MIT per riammodernare le metro di Roma, circa 425 milioni di euro che il Comune di Roma potrà utilizzare in base alla convenzione firmata a gennaio 2019.

Visto che l’acquisto assorbirà circa 134 milioni, come verranno spesi i restanti?

A far chiarezza c’ha pensato il presidente della Commissione mobilità Enrico Stefàno, che ha specificato come avverrà la ripartizione dei fondi rimanenti.

Ecco i punti specificati:

  • fornitura di 14 nuovi treni, 2 treni per la linea A e 12 treni per la Linea B;
  • manutenzioni straordinarie rotabili per la linea A;
  • rinnovo armamento nella tratta Anagnina-Ottaviano;
  • rinnovo del sistema di controllo traffico;
  • nuovo impianto per informazioni al pubblico
  • interventi di adeguamento per le linee A e B dell’alimentazione elettrica, impianto idrico e antincendio, banchine di galleria;

Nel dettaglio: 98 milioni per adeguamento di banchine e gallerie, 69 per interventi all’alimentazione elettrica antincendio, 66 per la revisione generale dei treni, 36 per il rinnovo dell’armamento tra Anagnina e Ottaviano, 16 per le parti idriche e 4,5 milioni per il ‘telecomando’ della Metro A.

Stampa

tagsmetro, mit, Roma

A proposito dell'autore

Radiocolonna, Il Messaggero, Wired Italia. Tecnologia, politica e cronaca di Roma.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014