torna su
11/04/2021
11/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Nel Lazio lockdown tra le 24 e le 5 e didattica a distanza per le superiori

Zingaretti firma una nuova ordinanza. Aumentati anche i posti letto negli ospedali

Avatar
di Alg | 2020-10-22 22/10/2020 ore 7:11

controlli ai blocchi

Da domani alla mezzanotte, e per i successivi trenta giorni, non sarà possibile circolare nel Lazio dalle 24 alle 5 di mattino. Fanno eccezione “gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative (a titolo esemplificativo il tragitto domicilio, dimora e residenza verso il luogo di lavoro e viceversa), gli spostamenti motivati da situazioni di necessità o d’urgenza, ovvero per motivi di salute”. Lo prevede l’ordinanza della regione Lazio firmata ieri sera dal governatore Nicola Zingaretti e dal ministro della Salute, Roberto Speranza per arginare l’aumento dei casi di COVID-19.

La sussistenza delle situazioni che consentono gli spostamenti sarà attestato attraverso l’autocertificazione, strumento conosciuto agli italiani dal tempo del  lockdown. 

E via a una nuova stagione di didattica a distanza per le superiori nel Lazio. “Le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado incrementano il ricorso alla didattica digitale integrata per una quota pari al cinquanta per cento degli studenti, con esclusione degli iscritti al primo anno – si legge – Le Università incrementano il ricorso alla didattica digitale integrata per una quota pari al settantacinque per cento degli studenti iscritti, con esclusione delle attività formative che necessitano della presenza fisica o l’utilizzo di strumentazioni (quali, ad esempio, le attività nei laboratori scientifici, le attività formative da esercitare necessariamente presso servizi clinici secondo piani definiti dalle strutture preso le quali vengono svolti, le attività di tirocinio dei corsi di laurea di area sanitaria non procrastinabili”. Questa possibilità dovrebbe scattare da lunedì.

Potenziata la sanità. Per quel che riguarda la rete ospedaliera Covid i posti letto ordinari passeranno dagli attuali 1191 ai 2381, con un incremento di 1190, le terapie intensive e sub-intensive saranno incrementate di 231, passando cosi’ da 301 a 532. In totale, quindi, i posti letto saranno 2913, con un incremento di 1421.

Stampa

tagscovid

A proposito dell'autore

Avatar
1091 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014