torna su
11/04/2021
11/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Covid: Lazio, dal 20 marzo arriva il certificato per i vaccinati

Si avrà dopo il richiamo, attraverso il fascicolo sanitario elettronico. Intanto D’Amato: “Pronti a riprendere con Astrazeneca”

Avatar
di Redazione | 2021-03-18 18/03/2021 ore 9:35

photo credit: Salute Lazio

(di Chiara Acampora per Ansa)

In arrivo nel Lazio il certificato vaccinale per chi ha completato l’immunizzazione anti-Covid. Da sabato chi avrà effettuato anche il richiamo potrà ottenere l’attestato attraverso il proprio fascicolo sanitario elettronico. Il documento sarà dotato di sigillo digitale della Regione Lazio e saranno riportati i dati anagrafici, la data di prima e seconda somministrazione, il tipo di vaccino somministrato, il codice Aic e il lotto di produzione. L’attestato sarà dotato di un Qr code per verificarne l’autenticità attraverso l’app Salutelazio.

Intanto l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, ha assicurato: “Siamo pronti a riprendere le vaccinazioni con Astrazeneca appena ci sarà via libera Aifa”. Il recupero ad oggi di circa 18mila prenotazioni inevase sarà completato in una settimana. Il piano prevede di riprogrammare in automatico gli utenti con un preavviso di 48 ore negli stessi siti vaccinali in cui avevano la prenotazione sospesa in seguito allo stop sul vaccino Astrazeneca.

Il cittadino riceverà un sms con la data, l’orario e il luogo della vaccinazione che è lo stesso dove si era prenotato. Sono oltre 22mila le somministrazioni a persone fragili nel Lazio. Aperte oggi le prenotazioni online per i titolari del codice di esenzione c05 (ciechi assoluti o con residuo visivo non superiore ad un decimo ad entrambi gli occhi). Sono già state effettuate le prime 330 prenotazioni e per le somministrazioni sono stati attivati canali dedicati. Dopo lo stop di Astrazeneca si viaggia a una media ridotta di somministrazioni giornaliere. Ieri si sono superate le 735mila vaccinazioni che rappresentano circa il 13% della popolazione nel Lazio. Superate anche le 260mila somministrazioni a over 80 che rappresentano l’80% degli ultraottantenni prenotati.

E aumentano i casi nelle ultime 24 ore. Su un totale di oltre 39 mila test si registrano 1.728 positivi (+231 rispetto a ieri), 20 decessi (-12) e +1.723 guariti. I casi a Roma città sono a quota 800. Diminuiscono i decessi, mentre aumentano i casi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 10%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale è al 4%. (ANSA).

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25260 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014