Categorie: News da Roma

Maria Chiara Carrozza è la nuova presidente del CNR

Arriva la nomina di Messa: "Ente strategico per il Paese"

Il ministro dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa, ha nominato, con il decreto firmato oggi, 12 aprile 2021, Maria Chiara Carrozza Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), che sarà in carica per i prossimi quattro anni.

“Voglio augurare buon lavoro al neo Presidente e ringrazio il Presidente Massimo Inguscio per il grande lavoro svolto in questi anni”, ha detto Messa: “Con questa nomina il CNR torna a essere nel pieno delle sue funzioni organizzative e gestionali, oltre che scientifiche. Il ruolo che questo Ente sarà chiamato a svolgere nei prossimi anni sarà strategico per la crescita di tutto il Paese e per la competitività internazionale: dovrà essere un vero motore, in modo trasversale su tante tematiche e settori, per valorizzare e fare emergere le tante potenzialità che esistono nel sistema della ricerca italiana”.

Laurea in Fisica all’università degli studi di Pisa, dottorato in ingegneria alla Scuola Superiore Sant’Anna, Maria Chiara Carrozza, 56 anni, è professore ordinario di Bioingegneria Industriale. Dirige e conduce ricerche nei settori della biorobotica, della biomeccatronica, della neuro-ingegneria della riabilitazione di cui è uno dei principali esponenti. Ha ricoperto incarichi scientifici e gestionali di livello nazionale e internazionale.

È stata la più giovane rettrice italiana.

Autrice di numerose pubblicazioni e brevetti, responsabile di progetti europei, cofondatrice di spinoff accademici, presidente di società scientifiche e di panel di esperti. Ha insegnato e condotto ricerche in centri e università in Italia, Europa, Stati Uniti, Giappone, Corea del Sud, Cina. È stata ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (2013-2014), parlamentare della Repubblica, (XVII legislatura), componente del Consiglio di Amministrazione di Piaggio SpA. È direttore scientifico dell’IRCSS Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus.

“Sono felice ed emozionata per la nomina a Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Ringrazio la ministra Messa e il Comitato di Selezione per la fiducia riposta nella mia persona”, ha commentato Carrozza: “Essere la prima donna alla guida del più importante e grande centro di ricerca del Paese è una sfida e una responsabilità senza precedenti. Ma anche un cambio di passo e di prospettiva. Confido sull’aiuto e sulla collaborazione di tutte le ricercatrici e ricercatori dell’Ente, sulle loro preziose indiscusse competenze e sul loro entusiasmo. Insieme dobbiamo riportare al centro dell’attenzione sociale, economica e politica la ricerca unico volano per la ricostruzione del Paese e il futuro dei giovani”.

Stampa
Condividi
Pubblicato da Redazione

Articoli recenti

Immersioni, la mostra a Galleria Vittoria

Il 19 maggio Galleria Vittoria, di via Margutta,  presenta “Immersioni”, la seconda mostra legata alla tematica ambientale a cura di…

1 ora fa

Apple, a breve apertura negozio in via del Corso 

Stamattina sulle vetrine di palazzo Marignoli è apparsa la scritta "Stiamo arrivando"

3 ore fa

Metro C, San Giovanni compie tre anni: c’è da festeggiare?

Il comitato Salviamo la Metro C attacca l’amministrazione: la Raggi a San Giovanni non s’è più vista

2 ore fa

Appio Latino, ok a progetto nuovo mercato Alberone

La sindaca posta su Facebook le foto

4 ore fa

Estate: nove milioni di italiani pronti a partire

Sondaggio Swg-Confturismo: l'80% dei connazionali resterà in Italia. Tra le mete più gettonate Puglia, Sardegna e Toscana

5 ore fa

Open day over 40 Astrazeneca, tutto esaurito in poche ore

Domani e domenica le vaccinazioni nel Lazio

4 ore fa

Travolto e ucciso da un treno alla stazione Tiburtina

Al momento la linea ferroviaria è stata interrotta

5 ore fa

La Chiesa di Roma contro la tratta delle persone

Oggi Giornata diocesana, dal titolo: “La dignità NON tratta”. Manifestazione on line e all'Ara Coeli. Nella Capitale tre mila prostitute.

8 ore fa

Alitalia in stallo. E lo Stato continua a pagare

Altri 100 milioni per tenere in vita la compagnia e non lasciare gli aerei a terra. Ma la trattativa conl'Ue…

21 ore fa

Vaccini Lazio: open day 15 e 16 per over 40, ticket virtuali

D'Amato, possibile prenotare per appuntamento del 15 e 16 maggio

21 ore fa

Questo sito utilizza cookie.