torna su
13/11/2019
13/11/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Corso Vittorio, quei 200 metri da brivido per le moto

Un tratto di asfalto del corso è completamente liscio. E con la pioggia si rischia di farsi male davvero

Gianluca Zapponini
di Gianluca Zapponini | 2018-03-13 13/03/2018 ore 16:32

Pochi metri ma micidiali. A Corso Vittorio, tra le principali arterie del Centro storico, che collega Largo Argentina a Lungotevere, si rischia grosso. Specialmente quando piove. Un piccolo tratto, compreso tra Sant’Andrea della Valle e Piazza della Chiesa Nuova in cui l’asfalto è completamente liso, assumendo le sembianze di una saponetta. E, quando piove diventa ancora più pericoloso. Chi si sposta in moto o in scooter, lo sa bene. Basta una piccola frenata e la gomma comincia a perdere aderenza e il mezzo a sbandare.

Come se non bastasse, nel medesimo tratto di Corso Vittorio, l’asfalto presenta alcuni solchi in cui la ruota dello scooter si va a inserire, per poi riuscirne solo dopo un po’. Anche in questo caso, con la pioggia diventa tutto più difficile. Lo scorso anno, proprio in quel tratto, uno scooter si scontrò contro un taxi, causando la morte del centauro. Chissà se prima o poi, l’ultimo rifacimento dell’asfalto risale al 2007, il Campidoglio deciderà di intervenire a Corso Vittorio.

Stampa

A proposito dell'autore

Giornalista professionista, mi occupo dei principali temi economico-finanziari. Comincio nel 2010 a MF-Milano Finanza per poi passare nel 2014 all'agenzia di stampa finanziaria MF-DowJones. Nel 2015 sono a Formiche.net dove mi occupo di banche e politica economica mentre nel 2016 approdo a Radiocolonna.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014