torna su
22/10/2020
22/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Botti e fuochi: troppo in ritardo il veto della Raggi

Da far ridere il fuori tempo massimo dell’ordinanza anti botti. E valido, poi, solo per poche ore….pensarci prima? troppo complicato…

2018-12-31 31/12/2018 ore 20:00

A tempo ampiamente scaduto il Sindaco Raggi vieta l’uso di botti e fuochi d’artificio. E lo fa con un’ordinanza che mette al primo posto l’incolumità e la sicurezza di cittadini e animali.

Peccato che il pensiero e l’azione inibitoria arrivino appena 24 ore prima del grande Bang Bang generale, quando il comprabile è stato comperato e stoccato nelle case. L’avesse deciso, che so, verso ottobre/novembre si sarebbe evitato di avere moltissime abitazioni di Roma ridotte a polveriere!

E ora che si fa? Metti che tutti, ma proprio tutti i cittadini rispettino il divieto, quell’immensa quantità di botti chi se la prende? e in quale secchione, secchio o sacco andrà messa? Gli artificieri, pur di scongiurare, il secondo rogo di Roma sono forse stati “comandati” a recarsi porta a porta per ritirare l’esplosivo ammassato rilasciando regolare ricevuta?

Ma a me chi mi rimborsa le centinaia di euri spesi per far crepare d’invidia ospiti e vicini di casa? E pensare che i più potenti botti, tipo Quota 100, sono pure illegali; una fatica bestiale trovarli!

E la Raggi ci mette pure il carico da 90, dando all’ordinanza un tempo ben preciso: dalle 00.01 del 31 dicembre alle 24 del 1° gennaio. Da che si deduce la totale liceità di far brillare la nostra costosa S. Barbara casareccia dal 2 gennaio e per tutto il corso del 2019.

Questa, che discende dal Campidoglio, si che è una vera lezione di logica e di tutela dei cittadini….

Stampa

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014