torna su
14/12/2019
14/12/2019

ADV

CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Con Salvini, cassette di insicurezza.

Salvini si butta sulla voluntary per le cassette di sicurezza. Poi fa retromarcia. Ma è da simili idee peregrine che nasce la sensazione di NON essere più uomini liberi

2019-06-12 12/06/2019 ore 18:55

banconote svolazzanti

E il Salvini, vice premier, disse: tassiamo le cassette di sicurezza (con che criterio Dio solo lo sa!).

In tv dichiara “In Italia ci sono decine, forse centinaia di miliardi fermi nelle cassette di sicurezza. Noi possiamo rimetterli in circuito. Posso farmi pagare un’imposta, se sono soldi frutto di guadagni lecitamente ottenuti, e consentire di usarli nuovamente? Sono soldi nascosti – ha spiegato Salvini – ma l’Italia è piena di soldi tenuti sotto il materasso…questo per far emergere il denaro contante depositato...”

Questa nuova voluntary che, essendo impositiva, di voluntary non ha niente dovrebbe, si dice, rimettere in circolazione circa 200 mld.

Nella sostanza: leviamo il materasso da sotto il sedere degli italiani, facciamogli tirar fuori, ori, argenti e mirre che se ben rivenduti (e non vale metterli addosso perché tanto te li fregano, preciso preciso) faranno ripartire l’economia! Sic!

Salvini, diciamocelo, la sua proposta sa tanto di: NON so più come raschiare il fondo del barile. E poi non era lei quello del decreto sicurezza?

Questo intende per ripresa economica? Perchè, e glielo sussurro nell’orecchio, ci sarebbero pure i salvdanai, i barattoli della cucina, i freezer, le assi del pavimento, la pancia dei peluche…da tassare. Contento sciur Salvini? Sa molti anziani non hanno la cassetta di sicurezza in banca ma, hanno un po’ d’oro e un bel po’ di contanti che nascondono nei posti più stravaganti della casa. Qualcuno magari, incredibilmente, li sotterra in giardino o in cantina.

Vice Premier i suoi diktat un po’ ci fanno tremare e un po’ ci fanno ridere perché dopo questa ultima sua pensata se va in Banca (qualunque) secondo me non trova più nemmeno il caveau!

Siamo stati e lo siamo ancora oggi troppo “spennati” per non essere diventati un filo furbi! C’è anche da dire che se ci sono 200 mld occultati ci sono e ben visibili anche i dindini per pagare la nuova tassa.  Dica la verità: non c’aveva pensato.

Al di là che vorremmo ci spiegasse come farebbe a distinguere i mld di provenienza lecita (eredità, risparmi..) da quelli illeciti… Comunque, è fattuale,  i soldi sporchi, pagando un piccolo obolo, tornerebbero bianchi, candeggiati e ben graditi dallo Stato? Alla fine di tutto questo e molto altro ancora il Salvini ritrattò.

Quindi, pare che per ora, possiamo dormire tranquilli. Stiamo comunque all’erta perché quando a un politico (?) balena un’idea, difficilmente la accantona del tutto. Dimenticavo; Salvini, e le cassette delle offerte nelle chiese? come le vogliamo considerare?

Stampa

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014