torna su
25/02/2021
25/02/2021

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

La casa del vinile è Transmission a San Lorenzo

In via dei Salentini 27 la sede per gli appassionati di musica e i collezionisti

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 17/01/2014 ore 17:11
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 18:55)

Tra Termini e S.Lorenzo troviamo un negozio particolare che sembra quasi”strano e fuori dal tempo. È’ TRANSMISSION e vende vecchie e nuove edizioni di dischi in vinile. Massimiliano ci racconta tante cose tecniche e non. Le vecchie copertine con valutazioni da capogiro,le età della clientela,i generi più chiesti e venduti.
C’e’ chi non li ha mai abbandonati,chi ha “fatto pulizia” e oggi li ricompera e c’è chi si avvicina per la prima volta.Chi apprezza l’ampiezza dei suoni,chi ha voluto troppo correre con le nuove tecnologie,chi vuol far rivivere un tempo di cui ha solamente sentito raccontare. Così negli ultimi anni assistiamo ad un gran ritorno della musica su vinile.Sembrava che questo supporto stesse scomparendo,relegato ad oggetto nostalgico e antiquato. Ma sono tanti i giovani che oggi,partendo da zero,percorrono la strada che li porta all’acquisto del disco. Molti di loro vedono nel vinile un oggetto di pregio ma dal significato quasi feticistico,affascinante. Cercano di capire la differenza tra acquistare,toccare e ascoltare la musica rispetto al puro scaricare e consumare delle moderne basi. Il vinile come supporto esce nel 1948 in USA,prima esisteva la Gommalacca,troppo fragile e delicata. Il primo disco a scopo commerciale venne inciso nel 1895, il primo in assoluto fu presentato sempre in America nel 1888. E poi via attraverso mode e modi, fra 78,45,33. Amato,comperato,custodito,passato di mano,ascoltato fino alla metà degli anni 90. I veri intenditori sanno che il suono del vinile è migliore rispetto a quello del cd,freddo e “troppo perfetto”. Il disco ha una resa migliore per la musica registrata in analogico,determinate frequenze,come i bassi,sono inarrivabili su altri strumenti. E cosi’,oggi molte case discografiche,attente al mercato,pubblicano sia la versione su cd che su vinile! Il rock straniero è molto richiesto dai collezionisti come il genere beat e il pop anni 60-70,ma la musica italiana non è da meno. Ritroviamo la primissima formazione dei Pooh, Dino, il caschetto di Caterina Caselli…Alcuni di noi ricordano e sorridono altri fanno rewind temporale. 

Transmission, Via dei Salentini 27

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24930 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014