torna su
25/02/2021
25/02/2021

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Vogue Fashion's Night Out, la festa del glamour e dei giovani

La lunga notte bianca della moda e del glamour, tra dj set, cocktail e stilisti

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 12/09/2014 ore 17:31
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:27)

E’ un’apparizione veloce, e a passo di carica, nelle strade del Tridente. Franca Sozzani, direttore di Vogue Italia che promuove appunto la Vogue Fashion’s Night Out, l’altra sera ha passato in rassegna insieme con l’assessore Marta Leonori, e scortata da un cordone di fedelissimi che la tenevano a distanza dalla (eventuale) folla, le strade e le boutique che hanno aderito all’edizione 2014, arrivata dopo un anno di black out. Nel suo carnet romano era appena entrato l’ ‘Italian Icon Award’, riconoscimento ritirato dall’iconica Sozzani poco prima del fischio di inizio della ‘notte bianca’ della moda, nell’elegante Hotel De Russie.

All’alba di un nuovo giorno, la Capitale ha già voltato pagina. Il testimone della VFNO è già passato a Milano, che vivrà l’evento il 16 settembre ad un passo della sua Fashion Week (che parte il 17). Cosa abbiamo visto nella notte romana del lusso? Primo: un’edizione ‘a macchia di leopardo’. Nelle strade clou dello shopping c’era un discreto numero di negozi chiusi, oppure con le vetrine accese ma senza animazione. Secondo: pochi guizzi di creatività. Aperitivi essenziali, qualche dj set, qualche vetrina animata, meno gadget del previsto. Terzo: la nota, questa più che positiva, che riguarda l’entusiasmo dei giovani per la moda. Dai ragazzi che giovedì sera giravano per le strade a caccia di novità e di divertimento, agli stilisti in erba alla ricerca di attenzione per il proprio lavoro. In via Margutta, nell’atrio dell’Hotel Forte, due studenti di moda appena laureati con il massimo dei voti allo Ied, Istituto Europeo di design. Elena Faccio e Giuseppe Bonafede, hanno attrezzato uno show room temporaneo con sfilata statica, e soprattutto sfoderato una grinta e una passione contagiosi. E’ così che la VFNO va oltre la vetrina del glamour. Anche Chiara Baschieri ha scelto la VFNO per aprire i battenti della sua prima boutique romana in vicolo dell’Orto di Napoli. Sempre in via Margutta, Laura Pepe ha ospitato la creativa Patty Lori e le sue borsette-gioiello, pezzi unici numerati. Scapa in via Vittoria ha festeggiato i 25 anni di attività con un foulard limited edition e un gruppo jazz composto da giovani musicisti che ha riempito di suoni e di verve la strada. Ben fatto. Da Gente in via Frattina, cocktail party e la preview delle calze bicolori in lattina di eleven seventyseven. Sarà il prossimo oggetto di culto? Si è fatto festa in notturna anche nella centralissima Galleria Alberto Sordi, dove la Rinascente ha ospitato il dj set di Francesco Gioioso e il sax di Eric Daniel. Cocktail anche da Calvin Klein e da C’art, e dal Galleria Restaurant  in Rome. E visto che non c’è show senza after-show, Rds ha allungato la notte della moda alla Casina Valadier con un dance party che ha colorato di rosso il Pincio all night long. (r.p.)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24929 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014