torna su
16/04/2021
16/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Per lo show di Madonna, al lavoro l'Antica Manifattura Cappelli

Preparati nel laboratorio di Prati i cappelli da torero con le corna rovesciate

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 10/03/2015 ore 17:55
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:38)

 

 

Sono passate due settimane dal capitombolo di Madonna dal palco dei Brit Awards 2015. Le immagini della popstar hanno fatto il giro del mondo, e ancora oggi siamo qui a parlare di lei. Domenica scorsa era ospite di Fazio in Tv, a novembre sarà protagonista di un concerto, l’unico in Italia del Rebel Heart Tour, al Pala Alpitour di Torino. La domanda più ricorrente, quella che ha tenuto la cronaca di questi giorni è: a Londra fu incidente inatteso o colpo di scena preparato? Poco conta: il fatto è che a livello planetario si è parlato prima della caduta rovinosa, poi delle conseguenze anche glamour dell’evento. Madonna indossava infatti una lunga cappa disegnata da Armani. Lo stilista rispedisce ovviamente al mittente le accuse di ‘malfunzionamento’ dell’accessorio. Ora Madonna punta ad incontrare Papa Francesco, e la saga continua sulla scia di quell’esibizione di ‘Living for Love’ in abiti da corrida. Arriviamo al punto, che è tutto a nostro favore: i cappelli da torero con le corna rovesciate, in dotazione al cast e destinati a tenere la scena in mondovisione, arrivano da un laboratorio romano di Prati, un’eccellenza della Capitale che tanto piace all’estero. E’ l’Antica Manifattura Cappelli di Patrizia Fabri, vista di recente al MAXXI con la mostra ‘Un secolo di Forme’ durante la settimana dell’alta moda di AltaRoma. Racconta Fabri che i copricapi sono stati realizzati su commissione della maison Givenchy in appena 48 ore, lo spazio di un weekend. Gli artigiani sono partiti dalla scultura con la cupola di legno sulla quale sono state montate prima le corna in termanto (lo stesso materiale usato per le tavole del windsurf). Poi hanno poi modellato il fondino e portato a termine il lavoro con la nappa nera. Il risultato sono pezzi unici, non replicabili, a tiratura limitata. Il laboratorio romano ha in archivio ben duemila forme per cappelli, in questo caso replicabilissimi – e gli appassionati fanno la fila anche solo per visitarlo.  (r.p.)

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25306 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014