torna su
26/11/2020
26/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

VBH: borse di lusso e location lontane dalla pazza folla

Quando il No Logo è sinonimo di vera raffinatezza

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 12/05/2015 ore 9:04
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:44)

Siamo in pieno centro Città. A pochi metri abbiamo via del Babuino e via Condotti. Ma via di S. Giacomo fa parte di un’altro mondo. O ci passi per caso o ci vieni proprio per questo negozio. Al n° 21 senza grande clamore, anzi quasi taciuto , c’è lo show room VBH. Sigla che sta per Vernon Bruce Hoeksema. Grande stilista e da sempre figura clou nel mondo della moda. Dal ’99 ha lanciato una sua linea. Sono soprattutto le borse ad aver fatto il giro del mondo. Ma ci sono anche i gioielli e qualche oggetto di arredamento. Questi, però,  sono in mostra a New York nella sede di una vecchia banca ristrutturata, il cui caveau, rimasto tale e quale ospita (e giustamente) i goielli. Ma  dicevamo delle borse: preziose ma “sottovoce”. VBH ha un’idea ben precisa del lusso che non è mai invadente e ostentato. Tutto è  molto raffinato e quasi No Logo: 2 rettangoli divisi da 1 cerchio e naturalmente poco evidenti. L’opposto esatto di quello che va cercando il portatore di firme! Questo marchio rappresenta il lusso che non si appella alla pubblicità per farsi conoscere e rincorrere. Eppure, molte pareti del negozio sono dedicate a foto di vip, red carpet e celebrità in tutti i campi. Il segreto forse sta proprio in questa scelta di non voler essere forzatamente al braccio di tutti. Ma solo di quei nomi che fanno e disfano mode e lifestyle. 

Le materie prime sono pregiatissime. Tutto è lavorato a mano e made in Italy e tutto rivela un’attenzione per la qualità e il risultato, davvero “maniacale“. Le borse, spesso con nomi di località famose sono prodotte in non più di 300 pezzi tutti numerati all’interno su targhette preziose. Il modello Manila (forse il più identificativo) è di una semplicità straordinaria. La Capri sarebbe perfetta per la Holly/Audrey di “Colazione da Tiffany”!  Nel negozio, le creazioni sono esposte su tavoli, tavolini e consolle che vanno dal Decò, all’etnico, al design. Lampade, poltrone e oggetti creano l’intimità di un raffinato soggiorno italiano (così com’è giusto rimarcare il più possibile). E anche questa eccellenza è così lontana,  tanto dall’ovvio quanto dall’ostentazione, da  essere unica. (a.r.)

 

VBH – via di S. Giacomo 21 – info@vbh-luxury.com 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24237 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014