torna su
25/11/2020
25/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Design: Lavinia Fuksas presenta i gioielli AdMater

Lavinia Fuksas e Alessandro Grimoldieu insieme danno vita ad AdMater

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 21/09/2015 ore 17:08
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:56)

Lavinia Fuksas e Alessandro Grimoldieu, giovani designers e amici, insieme danno vita ad AdMater, una collezione di gioielli composta da 10 manufatti la cui delicata personalizzazione e cura del dettaglio rende questi gioielli unici. Insieme per contrastare con l’artigianalità la moderna dozzinale serialità.

Il nome AdMater, rende onore alla creazione, al dono della vita. Il triangolo è  visto come l’astrazione della donna, madre e falena, creatrice ognuna a modo proprio di un opera di nascita. Le 10 creazioni, nelle tre declinazioni dell’oro rosa, argento e bronzo raccontano amore, fertilità, passione, attraverso il dominante modulo del triangolo, simbolo eterno di sacralità, perfezione, armonia, ma anche passione, contrasto, drammaticità e carnalità. Le geometrie utilizzate danno origini quasi a piccoli capolavori architettonici, ora più fluidi, ora più materici, più rigidi o più leggeri, attraversati da colate materiche incise, fusioni metalliche, sulle quali si incastonano piccole gemme dal colore rosso sangue, simbolo dell’amore ardente e passionale.

Il decimo pezzo, Beata Beatrix, che prende il nome dall’omonimo dipinto di Dante Gabriel Rossetti, è dedicato al progetto Vita Nova di Corpicrudi, duo artistico formato da Samantha Stella e Sergio Frazzingaro.

Ad Mater è una collezione concettuale che si rivolge agli amanti del bello e a coloro i quali dotati di una sensibilità capace di cogliere in un oggetto l’emozione di un opera d’arte, la vibrazione di un sentimento, riescono a percepire l’evoluzione da bozza a struttura del soggetto artistico.

Lavinia Fuksas (Parigi, 1993), cresciuta in un ambiente culturalmente attivo, si interessa sin dai primi anni di studio alla commistione tra arte e moda. Affianca alla formazione in materia economica presso l’Università Luigi Bocconi di Milano esperienze lavorative in gallerie d’arte, collaborazioni con aziende emergenti e maisons di moda (Azzedine Alaïa) e corsi di formazione presso la Central Saint Martins di Londra e lo Studio Mode di Parigi.

Alessandro Grimoldieu (Milano, 1990), laureato in comunicazione, media e pubblicità presso l’Università Iulm di Milano utilizza diversi linguaggi per realizzare opere artistiche dal sapore decadente, alla ricerca costante di una personale filosofia del sublime. Nel 2012 fonda Grimoldieu, il marchio di gioielli e manufatti d’arte che vengono distribuiti e venduti presso la Galleria Oro Gioielli Contemporanei di Milano e Melody Black Market. Tra le prime collaborazioni, una sua linea realizzata per la collezione FW2015-16 del designer tedesco Tom Rebl. www.grimoldieu.com (g.f.)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24220 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014