torna su
29/05/2020
29/05/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Riapre Palazzo Fendi a Roma con il ristorante Zuma

Ristrutturato il palazzo di Largo Goldoni

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 17/11/2015 ore 22:07
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:03)

E’ stata completata la ristrutturazione di Palazzo Fendi a Roma, a largo Goldoni: la riapertura al pubblico è stata fissata per il 5 dicembre. Situato in una posizione strategica, di fronte a via Condotti e a piazza di Spagna, all’incrocio con via del Corso e via di Fontanella Borghese, Palazzo Fendi è stato completamente ristrutturato e pensato per essere una destinazione imprescindibile dello shopping internazionale, luogo di espressione massima dei valori e del savoir-faire della maison romana.

 

L’edificio di cinque piani ospiterà la boutique Fendi più grande al mondo con un atelier di pellicceria all’interno visibile dai clienti, il Palazzo Privé, un elegante ed esclusivo appartamento per ricevere vip e i clienti più importanti, disegnato da Dimore Studio, e Fendi Privates Suites, la prima boutique hotel di Fendi con sette suite al suo interno. Inoltre, gli ultimi due piani del Palazzo saranno occupati da Zuma, il famoso ristorante internazionale giapponese che avrà anche una splendida terrazza con un’incredibile vista sulla città eterna. Per quest’ultimo spazio, l’appuntamento è per il mese di aprile del prossimo anno.

 

Roma è il luogo in cui Fendi nacque 90 anni fa, e ad oggi continua ad essere il cuore e l’anima della maison romana, ispirandola di continuo. Il Palazzo, nel suo aspetto odierno, che accoglieva già dal 2004 la boutique e gli uffici della maison, è stato costruito nei primi anni del Novecento sulla base di un preesistente edificio risalente al Settecento e trasformato successivamente in una delle residenze della famiglia del Boncompagni-Ludovisi, una delle più antiche linee aristocratiche romane che vanta tra i suoi antenati Papa Gregorio XIII.

 

“Palazzo FENDI non solo sarà la nostra più grande boutique nel mondo, è molto più di un negozio”, afferma Pietro Beccari, presidente e amministratore delegato di Fendi. “E’ un punto di svolta, emblema e simbolo del nostro DNA. Non vi è nessun altro posto al mondo dove si potrà capire così facilmente la nostra chiara e del tutto personale visione del lusso. Una volta visitato il Palazzo, la percezione della nostra Maison cambierà completamente”.  (g.f.)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
22926 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014