torna su
27/11/2020
27/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Philipp Plein apre le porte della sua nuova boutique

Nuova apertura per la maison Philipp Plein in via del Babuino. Tutto molto luccicante e dal mood rockettaro. Ressa e flash

Anna Ricca
di Anna Ricca | 2019-10-19 19/10/2019 ore 12:00

Trasloco allegro e colorato quello della boutique di PHILIPP PLEIN.

Da P.zza di Spagna, ormai monopolizzata da Dolce & Gabbana, il marchio ha trovato subito casa in via del Babuino 59. Le vetrine anche in questa nuova location sono molte e risalgono, fra teschi luccicanti (simbolo della maison) e manichini con le nuove proposte,su vicolo dell’Orto di Napoli fino a via Margutta.

Non è stata una vera e classica inaugurazione  ma l’apertura delle porte della boutique con il trasgressivo stilista sempre presente e sempre accompagnato dalle sue “inedite” modelle in abiti davvero inconsueti. Quasi una piccola, insolita, sfilata.

Ma anche se l’evento non ha avuto la tradizionale “promozione” stellare, su via del Babuino si è creata una grande ressa. E il traffico ne ha ovviamente risentito. Così tra clacson insistenti e flash a raffica Plein ha ottenuto un grosso riscontro di fan, pubblico casuale e paparazzi beninformati. D’altra parte tutta la sua storia, la sua creatività e la sua moda sono anticonvenzionali. Così è lui, e gli piace sottolinearloil più spesso possibile; così è il suo mondo e così si sente la grande cerchia dei suoi “testimonial”.

Philipp è giovane (41 anni) e sempre estremo e questo suo essere rockettaro di lusso ha conquistato un mondo intero che nessun altro brand aveva raggiunto.

Eppure,  che ci crediate o no, le sue prime opere di design, quasi fosse uno scherzo, riguardavano “cucce di lusso per cani di lusso”.

Ora è uno degli stilisti più conosciuti, seguiti e saldamente affermati del pianeta. Le sue boutique fanno il bis in tutto il mondo e i vippissimi sono suoi affezionati clienti.

Nel 2009 in collaborazione con Mattel ha creato la Barbie Philipp Plein ed è certo che le prime 50 candeline della bambolina icona sono state spente sfarzosamente e a ritmo di musica rock.

Questa doll rappresenta la fusion, difficilissima a realizzarsi, tra lusso e trasgressione. Tra ricchezza e noncuranza.

Esattamente com’è l’anima e l’universo Phipp Plein.

 

Stampa

A proposito dell'autore

Anna Ricca
646 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014