torna su
05/06/2020
05/06/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Moda: si riparte con la vendita della collezione P/E

Riparte lo shopping. Forse l’inizio sarà timido e carico di tanti vincoli e paure. Ma dobbiamo essere più forti del buio che abbiamo appena attraversato

Anna Ricca
di Anna Ricca | 2020-05-19 19/05/2020 ore 14:00

I negozi riaprono e le collezioni P/E 2020 belle e intriganti sono lì, finalmente a portata di mano, cariche di novità e di sogni e desideri, per mesi, costruiti sulle pagine patinate delle riviste.

Fra le tendenze più importanti c’è l’intramonontabile DENIM.

Tutto è jeans! Più leggero per l’estate, meno aggressivo e più femminile. Pantaloni, camicie, tute, salopette e abiti. Nulla come il tessuto denim è versatile e attraversa le 24 ore con il più totale appeal. E, poi, le tanto amate gonne.  Più o meno lunghe ma senza nessun richiamo allo “straccionismo” contestatore.

PANTALONI: strizzeranno l’occhio al pigiama palazzo (anche i jeans). Quindi sono ampi, morbidi, spesso con le pences, per lo più a vita alta. Molto Greta Garbo e Grande Gatsby! Sofisticati anche in versione tailleur. Spuntano nella massa alcuni capi modello Capri, accompagnati da ballerine o sandali flat. (una mise sempre deliziosa)

ABITI: spesso assomiglieranno a delle lunghe camicie, sia in tinta unita che molto colorati e fioriti.                                “Camicioni” privi di sciatteria e lontanissimi dall’abito da casa! Esigono, però, accessori attenti e cool al massimo, bigiotteria fantasiosa ed evidente. L’abito, nella sue varie lunghezze, deve fluttuare col nostro passo.

GONNE: grande protagonista della della collezione in corso. Sarà soprattutto longuette a ruota o a pieghe con mille disegni immaginabili ma perfette con una camicia/uomo a righe. Non è un pugno nell’occhio ma un nuovo corso capace di mixare tessuti e fantasie diverse. Dimentichiamo, per favore, la maglietta bianca o il ton sur ton. Dobbiamo saper sparigliare l’ovvio.

BORSE: l’imperativo è paglia, rafia e altri intrecci vari. Dalla città, alla cena, dalle vacanze al tempo libero, senza paglia non si va da nessuna parte! I modelli sono tantissimi e adatti ad ogni occasione. Niente paura. Non solo i grandi brand hanno riscoperto le borse tanto amate da B.B..                                                                                                                                       Si trovano in diverse fasce di prezzo, l’importante è che si distinguano chiaramente dalla “sporta della spesa”…

Un consiglio da vera “fashion/amica”: mai dimenticare il foulard. Lo potete usare come cerchietto o legato (come era d’obbligo anni fa) al manico della borsa, come cintura o come meglio vi piace…

Vi facciamo notare che molti negozi, tenendo ben presente il momento difficilissimo che stiamo vivendo, offrono prezzi lievemente scontati.

E questo, oggi, è un grande aiuto e stimolo

PS: dimenticate gli shorts a meno che abbiate 15 anni e siate sulla spiaggia

 

 

(foto Scapa Roma)

Stampa

A proposito dell'autore

Anna Ricca
605 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014