torna su
30/11/2020
30/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Nell’atrio dell’Ospedale Spallanzani, istituto di eccellenza nella cura del Covid 19 e di varie malattie infettive, sono esposte fino al 6 gennaio alcune decine di mascherine realizzate da artisti e indossate da personaggi dello spettacolo come Elena Sofia Ricci: Le mascherine della Vittoria

Nel corso dell’inaugurazione, giovedì 26 novembre, è stato coinvolto anche il mondo della ricerca che tanto è stato impegnato nella lotta al Coronavirus. Attraverso Zoom è stato realizzato un collegamento con i ricercatori del CNR dislocati in una base dell’Antartide che hanno anch’essi realizzato, nonostante la distanza e il ghiaccio, una mascherina.

La mostra, che la Direttrice Generale dello Spallanzani, Marta Branca ha accolto con entusiasmo, è dovuta all’iniziativa del gallerista Tiziano Todi che ha chiesto agli artisti vicini alla sua Galleria Vittoria, in via Margutta, di realizzare con fantasia e ispirazione le mascherine, diventate, ormai, la difesa quotidiana più importante dal terribile Virus.

La risposta è stata compatta e diversificata, e come sede migliore per esporle è stato scelto lo Spallanzani, dove ora le opere sono esposte in una successione di piccoli quadri e con le foto dei vip che le indossano che addobbano uno stilizzato albero di Natale.

‘’ Sono contenta di ospitare queste mascherine d’artisti. – ha rilevato la Direttrice – l’ arte è un modo di dare anche un supporto alla terapia con un momento di serenità. In tal senso la mascherina, disegnata con talento, diventa un’ icona della difese messe in campo in questo tempo dominato dalla Pandemia’’.

La mostra ha avuto anche il sostegno di Acea e della Rai, attraverso la divisione per il sociale.

 

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014