torna su
15/04/2021
15/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Il mare nel piatto: pesce protagonista

Ristorante sardo classico e con…parcheggio

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 3/02/2015 ore 12:41
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:36)

Si sa che a Roma si trova del buon pesce. Ma poi c’è quello buonissimo. La Camilluccia in via Fani serve del pescato, oltre che eccellente, anche insolito. Il proprietario Alberto Melis è un “curioso” del pesce. Gli piace girare per mercati e aste alla ricerca di qualche novità da mettere in tavola. Ogni suo fornitore viene scelto per delle caratteristiche precise. Lui si diverte a proporre: cozze pelose, limoni di mare, ricci, percebes…Quest’ultimo è davvero un piatto poco conosciuto. Arriva direttamente dalla Galizia ed è considerato uno dei migliori crostacei.  Le condizioni del mare e i fermi biologici dettano il ritmo della cucina. Quindi (e per fortuna nostra) non si trovano sempre le stesse cose. Se trancio o filetto deve essere allora siamo certi che vengono da pesci non di allevamento e di misura large. Gli esemplari più importanti: un tonno da 120 kg. e una coda di rospo da 68!  Alberto viene dalla provincia di Cagliari. La cucina sarda, è risaputo, non ha una grande tradizione di ricette marinare e quindi molto viene dalla creatività e dal confronto continuo con i clienti. I crudi sono il punto di forza del menù. Come pure tutti gli antipasti che fra caldi e freddi fanno, da soli, quasi un pranzo! Praticamente tutto viene fatto in casa. Il pane è sfornato 2 volte al giorno; al nero di seppia, al tartufo, ai fichi e uvetta, integrale.  Anche i vari tipi di pasta sono artigianali come il mirto e il filu e ferru. I dolci spaziano fra la memoria e la fantasia. Anche se la carta è basata sul pesce possiamo provare il tipico maialino sardo che, su prenotazione, viene cotto proprio alla brace. Il ristorante ha inaugurato da un po’ di tempo una veranda che ospita i fumatori. Con la buona stagione si sta nel  “giardinetto” esterno. Protetto dalla siepe, coperto dalle tende e con le candele accese è molto ambito. Voce a parte del menù ma fondamentale per la tranquillità è il parcheggio. Oltre a quello interno la Camilluccia offre la convenzione con un garage che sta proprio di fronte. Una ragione in più per “salire” verso Monte Mario.(a.r.)

 

La Camilluccia Ristorante – via M. Fani 113

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25291 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014