torna su
23/09/2019
23/09/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Gisella e Marina: Il nostro Bio's Cafè con vista sulla Piramide

Una antiquaria l'altra architetto. Insieme promuovono la Rivoluzione del Cibo

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 29/05/2015 ore 12:48
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:45)

 

Se non avete ancora visto la Piramide Cestia dopo il restauro sostenuto dal generoso mecenate giapponese Yuzo Yagi, questa può essere l’occasione. Se invece avete già ammirato il monumento simbolo di accesso al quartiere Ostiense, allora ecco l’opportunità per osservarla a fondo e da un nuovo punto di vista. In piazza di Porta San Paolo il 28 maggio ha aperto ufficialmente I battenti il Bio’s Cafè, con le sue grandi porte a vetri affacciate sulla Piramide, appunto.

Dietro al progetto ci sono due donne con due professioni diverse in curriculum. Gisella è antiquaria, Marina è architetto e paesaggista. Si sono incontrate ristrutturando un casale in collina: parlando parlando, hanno deciso di buttarsi insieme in una nuova avventura. Il punto fermo che le unisce è la passione per la natura e per I cibi sani. In più: Gisella conosce da tempo i proprietari del Bio’s Café di Rimini e frequenta il supermercato bio Terra&Sole. Le viene facile convincere I fondatori di Bio’s Kitchen e di T&S ad aiutarle nell’apertura del Bio’s Café romano. La Rivoluzione del Cibo, così la chiamano, approda così a due passi dal monumento funebre di Caio Cestio, per diffondere la poetica del sano nutrimento, vissuto con gusto e rispetto dell’ambiente.

“Il Restauro della Piramide ci ha dato coraggio, nuova energia. Vederla cosí luminosa ci ha dato lo slancio necessario per cercare di dare un plus alla zona” hanno spiegato Gisella e Marina. Nei settanta coperti tra interno ed esterno, ci sono un importante bancone in legno chiaro e ferro, una grande bilancia d’epoca, pezzi unici d’antiquariato: insieme, grazie alla mano dell’architetto, concorrono a creare un’atmosfera rilassante. Perché al Bio’s Café sono bandite le distrazioni. Oltre al cibo sano e buono, nessuno schermo, nessuna plastica, solo materiali veri e naturali.

Cosa si mangia? A colazione, cornetti farciti con marmellate che contengono e, soprattutto, sanno di frutta, e anche con creme senza latte né uova, poi tè e infusi, estratti, aperitivi: Per il lunch e il dinner il buffet è ogni giorno diverso e interamente senza derivati animali, comunque affiancato da un breve quanto intenso Menu della Tradizione, voluto per soddisfare i gusti di tutti: dalla Cacio e Pepe ai Secondi di Carne, fino ad un misterioso piatto intitolato Tributo alla Piramide. Tutto ovviamente preparato con materie prime biologiche e certificate.

(r.p.)

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21104 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014