torna su
23/09/2020
23/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Temakinho: il Brasile a Roma tra sushi e frutti della passione

Intervista a Linda Maroli, art director del locale

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 20/11/2015 ore 9:05
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:03)

Gusto, qualità, leggerezza e passione. Sono solo alcuni degli aspetti principali che descrivono uno dei locali più innovativi della Capitale: è il ristorante Temakinho, a Monti e a Borgo Angelico, che con la sua cucina fusion brasiliana-giapponese e i suoi cocktail carioca conquistano i cinque sensi portando un angolo di Brasile a Roma. Una volta varcata la porta del ristorante ci si sente come teletrasportati in un luogo lontano. L’atmosfera è unica: calda, allegra ma non confusa. Sulle pareti stampe colorate, l’arredamento (eccentrico ma elegante) parla di cura del dettaglio, ma in modo semplice mai arrogante. C’è grande attenzione al cliente e una gentilezza disarmante. I piatti poi sono divini, per non parlare dei cocktail. Radiocolonna.it ha intervistato Linda Maroli, art director del gruppo Temakinho, che oltre alla direzione artistica lavora insieme agli chef Fabiano Molina Goncalves e Robert Veiga Martins nella ricerca e sviluppo di nuovi piatti da gustare.

 

 

1) Com’è nata questa avventura? Milano, Ibiza, Roma…la vostra clientela è sempre più affezionata. Qual é il vostro segreto?

La nostra avventura è nata come nascono tutte le avventure, un pizzico di follia e tanta voglia di fare. Dopo un lungo soggiorno in Brasile ci sembrava impossibile che non esistesse un ristorante nippo-brasiliano casual dining in Europa e l’abbiamo fatto ma non come tutti i ristoranti giapponesi che ci sono in Brasile che si ispirano al Giappone. Noi l’abbiamo fatto ispirandoci al Brasile che è il luogo dove la cultura culinaria giapponese e i frutti, prodotti  brasiliani si sono incontrati per la prima volta, poi innamorati e sposati creando il mix perfetto: salutare, squisito e che piace a tutti. Il nostro vero segreto è l’amore! Amore che celebriamo ogni giorno con le musiche, i colori, i sapori brasiliani e con la disciplina, la costanza e la ritualità giapponese alla continua ricerca della qualità e armonia.

 

 

2) Un ristorante brasiliano che unisce sushi di qualità e cocktail strepitosi. Un menù davvero unico…quali sono le peculiarità della vostra cucina?

Tutto il nostro pesce proviene da pesca e allevamenti eco-sostenibili certificati e la sensibilità nei confronti dell’ambiente e della salute nella scelta di tutti i prodotti Temakinho è qualcosa che entra nel cliente anche senza esserne consapevole. Le peculiarità della nostra cucina sono la freschezza e qualità dei prodotti che vengono uniti e mixati dalla maestranza di chef bravissimi che con approccio artistico al cibo riescono a creare accostamenti unici e soprattutto gostosi come si dice in Brasile. Di recente abbiamo pure creato un nostro marchio Mais Amor col quale produciamo una birra fatta con tutti ingredienti bio e la cachaça anche lei fatta con canna da zucchero biologica con la quale facciamo le nostre famosissime caipirinhe alla frutta.

 

 

3) Anche l’ambiente solare e accogliente è un aspetto molto apprezzato dalla vostra clientela che fa fatica a prenotare un tavolo…come mai il vostro personale è sempre così gentile e sorridente?

I nostri ristoranti sono arredati con gusto tropicale e frivolezza, senza dare peso alle regole convenzionali di accostamenti di materiali e colori, anche la mise en place è semplice e divertente e questo entrando penso faccia sentire i clienti subito a loro agio e divertiti. La musica e le caipirinhe fanno il resto. L’ambiente invece inteso come energie trasmesse dal personale è una delle cose che ci sta più a cuore. Il personale è sempre gentile e sorridente semplicemente perchè è sereno, ha trovato in Temakinho una famiglia che rispetta i diritti di ogni dipendente e li aiuta nella crescita lavorativa e familiare. Onoriamo il cliente in quanto la sua soddisfazione è il nostro vero lavoro. Oggi siamo circa 150 dipendenti in 5 ristoranti e un ufficio. Tutti regolarmente assunti e decorosamente retribuiti e alla fine anche questo si respira nei nostri locali, l’onestà (soprattutto dei prezzi). Siamo sempre orgogliosi di raccontare la nostra storia di crescita sana.
 

 

4) Qualche novità da gustare?

Le novità sono molte! Abbiamo di recente aggiunto delle categorie nei menu che si chiamano Petiscos (stuzzichini tradotto all’italiana) e Tiraditos che sarebbero dei piatti a base di pesce crudo tagliato a carpaccio e marinato col metodo peruano e frutta tropicale. Anche il Peru ospita da un secolo una grande comunità giapponese e la fusione nippo peruana sta influenzando molto i nostri chefs. Fra i Petiscos ci sono due piatti nuovi che sono i miei preferiti: un’ insalata di Quinoa tropicale buona e leggera oltre che un tocca sana proteico per il corpo e l’Abacate Caranguejo che sarebbe avocado impanato, croccante fuori cremoso dentro, con sopra il granchio reale.

 

(gc)

 

Temakinho 

 

MONTI

 

Via dei Serpenti, 16

00184 Roma

Tel. 06 4201 6656

Open everyday from 12:30 to 3:30pm and from 7:00pm until midnight.

 

BORGO

 

Borgo Angelico, 30

00193 Rome

Tel. 06 92919949

Open everyday from 12:30 to 3:30pm and from 7:00pm until midnight.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23728 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014