torna su
23/04/2021
23/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Furto e danni a ufficio emergenze Giardini del Comune

Duro colpo a servizio dopo sospensione appalti su verde per Mafia Capitale

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 8/01/2015 ore 17:08
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:34)

Furto di mezzi e danneggiamenti nella notte nel deposito dell’ ufficio emergenze del Servizio Giardini del Comune di Roma. A seguito dell’inchiesta su Mafia Capitale erano stati sospesi tutti gli appalti sul verde pubblico affidati alle coop di Buzzi. Nell’inchiesta sarebbe coinvolto anche l’ ex dirigente del servizio Claudio Turella. “Questa notte dei ladri si sono intrufolati nel deposito automezzi dell’ufficio emergenze Servizio Giardini, su via dei Colli della Mentuccia 30. I ladri hanno rubato un mini escavatore, una piattaforma elevabile da 21 metri, due camion da 35 quintali e un pc. Sparite anche tutte le ‘attrezzature da taglio’, come motoseghe, molti i danni alle strutture: alcuni camion sono stati distrutti ed in altre è stato asportato del gasolio. Al momento, quindi, l’ufficio emergenze del Servizio Giardini, è stato messo nell’impossibilità di intervenire in caso di chiamate”. A renderlo noto l’assessorato all’Ambiente e ai Rifiuti di Roma Capitale.

“Alle 6.15, appena si sono accorti dell’ accaduto, i tecnici del Servizio Giardini hanno allertato la Polizia del Prenestino che è prontamente intervenuta. Sono ancora in corso i rilevamenti. Si tratta di un fatto gravissimo che assesta un duro colpo all’ operatività del Servizio Giardini in un momento in cui, dopo la sospensione degli appalti sul verde per l’inchiesta Mafia Capitale (richiesta dell’ assessore Marino per fare chiarezza e pulizia), stavamo sopperendo con il servizio diretto dei nostri giardinieri e con i mezzi a disposizione. E’ un momento difficile, ma non ci facciamo demoralizzare da quanto successo e continuiamo a lavorare per assicurare in tutti i modi alla citta’ di Roma e ai romani i servizi che merita e che servono, sempre in modo trasparente e nel rispetto della legalità, nota che ha caratterizzato il nostro operato. Alle forze di polizia e alla magistratura continuiamo ad assicurare tutta la nostra collaborazione”, spiega l’assessorato. (gc)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25352 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014