torna su
14/04/2021
14/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Il Mibact e i dati del 2014: boom di visitatori nei musei statali

Nella Top 30 dei luoghi statali, il Colosseo in testa con Pompei e Uffizi

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 8/01/2015 ore 17:03
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:34)

 

Il Mibact segnala per il 2014 un boom di visitatori e incassi nei musei dello Stato. Solo nel Lazio sono stati registrati 18.389.902 ingressi nei luoghi della cultura statali. I dati dei musei italiani, tutti molto positivi, per l’anno appena trascorso, sono stati presentati l’8 gennaio dal ministro dei Beni e delle Attività culturali e del turismo Dario Franceschini. Un esempio: i visitatori del 2014 sono stati 40.287.393, significa che rispetto al 2013 si segnala un +6,2%, che corrisponde ad un incremento di ben 2.355.687 presenze. Sono stati incassati 134.860.105 €, un risultato rispetto al 2013 che equivale al +7% e corrisponde ad una crescita di 8.784.486 €. Sul fronte degli ingressi gratuiti, ammontano in totale a 21.346.214: rispetto al 2013 si segnala un +5% che corrisponde a +987.067 visitatori. L’introduzione, lo scorso 1° luglio, della rivoluzione tariffaria nei musei statali ha accelerato la tendenza positiva all’aumento dei visitatori già registrata nel 2014.

Osservando con la lente d’ingrandimento il contesto locale romano, vediamo che le domeniche gratuite al museo hanno portato alla testa della Top 30 la triade Colosseo-Foro Romano-Palatino: da luglio a dicembre 2014 insieme hanno collezionato nell’ambito dell’iniziativa oltre 200.000 visitatori.

Nella classifica dei primi 30 luoghi statali della cultura italiani, dove le prime tre decine di siti pesano per circa la metà del totale, sono stabili nelle prime tre posizioni il Colosseo (oltre 6 milioni di presenze), Pompei (circa 2 milioni e mezzo) e gli Uffizi (leggermente sotto i 2 milioni). Ha fatto registrare per la Capitale delle performance notevoli il Museo Nazionale Romano, e buoni risultati ci sono stati anche per gli scavi di Ostia antica, che passano dal 17° al 16° posto. Crescita a due cifre per Villa Adriana a Tivoli, che passa dal 28° al 26° posto, con un incremento di pubblico pari all’11,9%.

(r.p.)

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25291 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014