torna su
11/04/2021
11/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

La 'Draunara' di Federica Cellini approda nel piazzale del MAXXI

L'installazione dedicata ai migranti di Lampedusa. inaugurata il 14 gennaio

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 13/01/2015 ore 14:16
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:34)

 

Nel piazzale del MAXXI arriva una nuova installazione. L’arte esce dalle forme rotonde e dagli spazi interni progettati da Zaha Hadid e va incontro alla città. Il piazzale del Museo di via Guido Reni, ritrovo abituale per i residenti del quartiere, da mercoledì 14 gennaio avrà una nuova attrazione artistica. Si inaugura alla 19,30 l’installazione ‘Draunara’ di Federica Cellini – regista e giornalista romana – , visibile fino al 21 gennaio 2015.

Draunara, in siciliano, significa tempesta di vento che viene dal mare. L’autrice ha creato su questa suggestione un’installazione audio e foto che racconta il fenomeno dei migranti di Lampedusa, collocata in un container buio con dei piccolissimi fori a parete. Solo avvicinandosi a questi fori è possibile scorgere le immagini retroilluminate e ascoltare l’audio. Si tratta di una sorta di via crucis con differenti fermate che danno la possibilità ai visitatori di avvicinarsi al viaggio di migliaia uomini assetati, stanchi, impauriti che approdano sulle spiagge dell’isola del Mar di Sicilia.

Federica Cellini offre due livelli di lettura dell’opera. Da una parte gli scatti fotografici dell’arrivo dei migranti a Lampedusa. Dall’altra, i suoni sintetizzati realizzati in collaborazione con il sound designer Aleksander Protic.

(r.p.)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25264 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014