torna su
20/04/2021
20/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

'Meraviglioso Boccaccio', il Decamerone dei fratelli Taviani

Esce nelle sale il 26 febbraio con un cast ricco di attori

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 26/02/2015 ore 12:17
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:37)

 

Per il loro ritorno nelle sale cinematografiche, i fratelli Taviani si sono ispirati a cinque novelle del Decamerone, un classico del Trecento che di racconti ne raccoglie cento. Il film ‘Meraviglioso Boccaccio’, firmato a quattro mani dai registi Paolo e Vittorio, arriva dopo la conquista dell’Orso d’Oro al Festival di Berlino del 2012 con ‘Cesare deve morire’. La data di uscita è quella del 26 febbraio 2015. Nel cast i Taviani hanno voluto nomi e volti notissimi sia al pubblico del cinema che della tv e del teatro, una trasversalità che può giovare alla diffusione e al botteghino, e soprattutto rappresenta un cambio deciso di rotta dopo gli sconosciuti (i detenuti di Rebibbia) che hanno recitato in ‘Cesare deve morire’. Gli attori chiamati ad interpretare i protagonisti delle novelle sono Lello Arena, Paola Cortellesi, Carolina Crescentini, Flavio Parenti, Vittoria Puccini, Michele Riondino, Kim Rossi Stuart, Riccardo Scamarcio, Kasia Smutniak, Jasmine Trinca, Josafat Vagni.

Si muovono sullo sfondo della Firenze trecentesca colpita dalla peste, come nelle intenzioni di Giovanni Boccaccio che costruì la trama attorno alla vita di dieci giovani rifugiati in campagna, dove trascorrono il tempo raccontandosi brevi storie che hanno l’amore sempre al centro, in tutte le sue innumerevoli variazioni. E’ il loro modo per sfuggire ad un momento storico pieno di incertezze e dolore. Le location sono altrettanto importanti per comporre il quadro di  ‘Maraviglioso Boccaccio’. I set hanno migrato in Toscana e nel Lazio toccando luoghi iconici come il Castello di Spedaletto e Torre Tarugi a Pienza, i millenari Castello del Potentino, nel grossetano, e Badia a Settimo nel comune di Scandicci, Palazzo Nobili-Tarugi  a Montepulciano, fino a Villa La Sfacciata, che si erge sopra Firenze con una vista unica al mondo. E poi il celebre Castello Odescalchi a Bassano Romano, il Castello di Montecalvello, costruito dal longobardo Re Desiderio e reso famoso da Balthus, l’Abbazia di Sant’Andrea in Flumine, la benedettina Basilica di S. Elia. Messi tutti insieme questi luoghi suggeriscono già un itinerario per le prime fughe di primavera, magari con la commedia di Boccaccio in valigia. (r.p.)

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25323 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014