torna su
20/04/2021
20/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Flaminio-Città della Scienza, parte la seconda fase

A Roma i finalisti del concorso di progettazione

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 24/03/2015 ore 10:53
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:39)

Aperta ufficialmente la seconda fase del concorso internazionale per il masterplan della Città della Scienza a via Guido Reni (area ex caserme). I sei finalisti del concorso internazionale di progettazione stanno vivendo due intense giornate in simbiosi con la giuria. Obiettivo, sviluppare insieme al committente le proposte progettuali verso l’elaborazione dei masterplan definitivi: si aggiusta così il tiro , si adeguano meglio i progetti alle esigenze poste da Cassa Depositi e Prestiti Investimenti (che, come attuale proprietaria dell’area, ha lanciato il concorso d’intesa con il Campidoglio) e da Roma Capitale. Le sei proposte, così “affinate”, diverranno piani definitivi. Questi andranno consegnati il prossimo 16 giugno e alla fine dello stesso mese sarà decretato il vincitore. In giuria urbanisti e architetti di chiara fama: Paola di Biagi (presidente), Christian Sumi, Giacomo Borella, Marco Sangiorgio, Giovanni D’Onofrio, Béatrice Jullien, Francesco Garofalo. Prima tappa della due giorni romana di finalisti e giurati, un sopralluogo congiunto sull’area da rigenerare. Poi un punto stampa con l’assessore Giovanni Caudo (Trasformazione Urbana), con il presidente del II Municipio Giuseppe Gerace e con Marco Sangiorgio, direttore generale di Cassa Depositi e Prestiti Investimenti S.g.r. La meta finale, ha spiegato l’assessore Caudo, è “un quartiere unitario tra spazi pubblici e aree private”, un nucleo “incastonato nel tessuto alto” del Flaminio. Ai finalisti, prosegue Caudo, si chiede “di interpretare al meglio il piano di Roma Capitale, votato dall’Assemblea Capitolina, e le indicazioni provenienti dalle associazioni di quartiere coinvolte nel progetto”. Caudo pone anche l’accento sul ruolo del Municipio, con il quale “l’intero percorso è condiviso”. Di tutto rispetto il risultato della prima fase del bando: 246 candidature da 20 paesi (in maggioranza europei ma non mancano proposte da Stati Uniti, Medio Oriente e Australia), nomi di valore, ventaglio ampio di specializzazioni e competenze.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25323 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014