torna su
23/09/2019
23/09/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Anagrafe rifiuti: online i dati su raccolta e smaltimento

Istituita con delibera 1/2014 dall’Assemblea Capitolina

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 1/04/2015 ore 10:07
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:39)

Istituita con delibera 1/2014 dall’Assemblea Capitolina, l’anagrafe pubblica relativa al ciclo dei rifiuti di Roma è ora consultabile online sulle pagine dell’assessorato Ambiente. I dati, relativi ai rifiuti trattati da Roma Capitale – Ama, si riferiscono alla produzione totale dei rifiuti, alla raccolta differenziata, alla destinazione delle diverse frazioni, fino alla chiusura del ciclo. L’anagrafe viene aggiornata ogni sei mesi. “La trasparenza e la possibilità di offrire un luogo unico, in continuo aggiornamento ed evoluzione, in cui i cittadini possano trovare aggregati dati che precedentemente era più difficile reperire è un elemento importante e fa parte del grande cambiamento del ciclo della gestione dei rifiuti e di trasparenza ed efficienza che sta portando avanti Roma Capitale” ha dichiarato l’assessore capitolino all’Ambiente, Estella Marino. “Cittadini informati e consapevoli – aggiunge l’assessore Marino – saranno anche cittadini coinvolti e più responsabili. Per questo, anche grazie alla collaborazione con il consigliere Magi che è primo firmatario della proposta, a questa prima pubblicazione dell’anagrafe dei rifiuti, seguiranno, oltre all’aggiornamento semestrale previsto dalla delibera, anche evoluzioni e approfondimenti che potranno rendere ancora più chiara e trasparente la gestione dei nostri rifiuti agli occhi dei cittadini, interpretando lo spirito della delibera”.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21106 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014