torna su
14/04/2021
14/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Addio Ater. Ecco l'Areps, casa unica per edilizia residenziale

La riforma permetterà di risparmiare 2,5 min l'anno

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 9/04/2015 ore 12:04
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:40)

L’Ater cambia volto. Addio alle sette Ater territoriali. Da oggi in poi l’edilizia residenziale pubblica del Lazio avrà una sola casa: l’Areps. E’ quanto prevede la riforma del settore avviata dalla giunta regionale del Lazio, che permetterà di risparmiare attorno ai 2,5 milioni l’anno, tagliando 68 incarichi di vertice. Il Presidente sarà nominato dal Presidente della Giunta Regionale. Il Consiglio di Amministrazione sarà di 4 membri nominati dal Consiglio Regionale. A questo organo si somma il Collegio dei revisori, composto da 3 membri effettivi più 2 supplenti, nominato dal presidente della Giunta regionale. I suoi componenti saranno scelti dal Registro dei Revisori Contabili e potranno essere riconfermati per un solo mandato. L’obiettivo, fa sapere la Regione, è garantire una gestione più snella ed efficiente. L’Areps, infatti, avrà una sola sede a Roma, e sei distretti territoriali che comprendono i capoluoghi di Provincia, la Città Metropolitana di Roma Capitale e il Comune di Roma Capitale. (G.i.)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25282 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014