torna su
21/10/2019
21/10/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Vigna Clara-Valle Aurelia, fine lavori linea entro giugno 2016

Lo assicura l'amministratore delegato di Ferrovie dello Stato Michele Mario Elia

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 9/04/2015 ore 18:51
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:40)

“E’ una galleria nata per i servizi militari nel 1940, poi fu usata per i mondiali di calcio del 1990 per pochi treni. Noi l’abbiamo messa in sicurezza, perche’ nel frattempo c’era stato qualche cedimento all’interno, e oggi tutta la galleria si presenta in uno stato ottimo. Su questo andremo a realizzare i binari, traverse, linee di contatto, impianti di segnalamento telefonici, tutto quello che serve per il servizio ferroviario”. Lo ha detto l’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato Michele Mario Elia, che questa mattina, accompagnato dall’Ad di Rfi, Maurizio Gentile, dal sindaco di Roma, Ignazio Marino, e dagli assessori capitolini, Guido Improta e Maurizio Pucci, ha partecipato al sopralluogo per i lavori di ripristino della linea Vigna Clara-Valle Aurelia. “Contiamo di finire i lavori per giugno dell’anno prossimo, i fondi sono gia’ stanziati – ha aggiunto -. Con il Comune di Roma stiamo lavorando bene. Aver raggiunto un accordo per il primo pezzo utile alla completamento dell’anello nord fino a Tiburtina e’ un passo importante”. “Per la chiusura dell’anello ferroviario di Roma nel giro di due, tre anni, se va tutto bene, potremmo aver concluso tutta la fase preparatoria per l’avvio dei lavori – spiega Elia parlando della tratta Tiburtina-Vigna Clara -. Per i costi nel contratto di programma si parla di una cifra che oscilla sui 450 milioni di euro”. Sul ripristino delle stazioni ha poi concluso: “Si parte da quelle piu’ significative in termini di servizi, che potrebbero essere la stazioni ‘porta’ di Roma dove poter fermare i pullman. E’ un progetto nato indipendentemente dal Giubileo ma con il Giubileo trova un accelerazione: le stazioni vengono migliorate in termini di accessibilita’, di parcheggi, interscambi, barriere architettoniche, informazioni al pubblico, qualche servizio commerciale. Insomma, farle rivivere”. (fonte ITALPRESS).

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21337 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014