torna su
10/04/2021
10/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Progetto Memoria 2015 del musicista israeliano Eyal Lerner

sabato nel teatro dell'Istituto San Giuseppe di via del Casaletto

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 16/04/2015 ore 9:02
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:41)

Sabato sera a Roma, nel teatro dell’Istituto San Giuseppe di via del Casaletto, nell’ambito delle iniziative per la giornata della Memoria 2015, il maestro Eyal Lerner (musicista israeliano da vent’anni in Italia) presenterà lo spettacolo “Che non abbiano fine mai… la memoria ebraica fra musica e racconti”. Lo spettacolo, adattato ogni volta per meglio integrare i racconti riguardo a quanto accaduto nelle loro zone durante la guerra, in questa occasione vedrà otto ragazzi dell’istituto esibirsi in una breve messa in scena basata sul racconto di uno dei bambini ebrei che, durante il nazi-fascismo, furono salvati dalle suore nascondendoli nell’Istituto. Lerner dal 2011 dirige il nuovo coro Shlomot (specializzato nell’esecuzione della musica ebraica), patrocinato dalla comunità ebraica di Genova. Dal 2013 è docente di flauto dolce e musica etnica al conservatorio di Valbonne (Francia). (g.f.)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25260 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014