torna su
22/07/2019
22/07/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Mafia Capitale: business sui migranti, 44 arresti

Tra le accuse corruzione, turbativa d'asta e false fatturazioni

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 4/06/2015 ore 10:33
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:45)

Nuovi sviluppi nell’ambito dell’inchiesta “Mondo di mezzo” dei carabinieri del Ros. Sono in tutto 44 le persone raggiunte da un’ordinanza di custodia cautelare, emessa su richiesta della Procura distrettuale antimafia di Roma. Gli indagati devono rispondere, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, corruzione, turbativa d’asta, false fatturazioni, trasferimento fraudolento di valori e altri reati. In corso perquisizioni a carico di altre 21 persone, indagate per gli stessi reati. L’operazione dei carabinieri sta riguardando le province di Roma, Rieti, Frosinone, L’Aquila, Catania ed Enna. I provvedimenti, che riguardano gli sviluppi delle indagini condotte dal Ros nei confronti del clan mafioso facente capo a Massimo Carminati, hanno confermato, come fanno sapere gli inquirenti, l’esistenza di una struttura mafiosa operante nella Capitale, cerniera tra ambiti criminali ed esponenti degli ambienti politici, amministrativi ed imprenditoriali locali. Tra gli indagati figurano nomi eccellenti. Le indagini hanno documentato, tra l’altro, il ramificato sistema corruttivo finalizzato a favorire un cartello d’imprese, non solo riconducibili all’organizzazione, interessato alla gestione dei centri di accoglienza per migranti e ai consistenti finanziamenti pubblici connessi ai flussi migratori. (fonte Italpress)

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
20638 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014