torna su
14/04/2021
14/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Migranti: dirottano nave diretta in Libia verso Malta

Ora è in porto a La Valletta. Salvini: “L’Italia se la possono scordare”. Il caso Sea Watch: oggi alla Procura di Catania gli atti dell’inchiesta

Avatar
di Redazione | 2019-03-28 28/03/2019 ore 9:30

Le forze armate maltesi hanno preso il controllo del mercantile Elhiblu1  dirottato dai migranti che non volevano essere riportati in Libia, ora in rotta verso il porto maltese con a bordo tutti i passeggeri e l’equipaggio. A bordo ci sarebbero 77 uomini e 31 donne.

Le autorità maltesi, riferisce il Times of Malta, hanno stabilito un contatto con il capitano della nave quando si trovava a circa 30 miglia nautiche di distanza. Il capitano, ha detto l’esercito, ha ripetutamente affermato di non avere il controllo della nave e che lui e il suo equipaggio sono stati costretti e minacciati da un certo numero di migranti a procedere verso Malta.

Un gruppo di unità operative speciali, supportato da motovedette e un elicottero, è stato inviato a bordo e ha messo in sicurezza la nave, riconsegnandone il controllo al capitano. La nave è quindi entrata nel porto dell’Isola. Il premier Muscat: “Non ci sottraiamo alle responsabilità nonostante le nostre dimensioni. Ora seguiremo tutte le regole internazionali di conseguenza”

“L’Italia se la possono scordare”, avverte Salvini. Il caso Sea Watch: arriveranno oggi alla Procura di Catania gli atti dell’inchiesta per sequestro di persona. “Possono denunciarmi quanto vogliono ma io non cambio idea”, commenta il ministro dell’Interno

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25285 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014