torna su
23/09/2019
23/09/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Salvini promette lealtà a governo ma spinge su autonomia e Tav

E su una manovra con “uno choc fiscale positivo”, per pagare meno tasse. Intanto sono state scrutinate tutte le 5298 sezioni

Avatar
di Redazione | 2019-05-27 27/05/2019 ore 13:30

Forte del risultato, il vicepremier e leader della Lega Salvini promette lealtà al governo di cui fa parte, ma entra in pressing sulle priorità. Il mandato degli italiani sull’autonomia e sulle grandi opere come la Tav è chiaro, spiega: “Andate e fate”.

E poi le tasse, per una manovra con “uno choc fiscale positivo”, pagandone di meno. “Tria ha ragione a essere prudente, ma i prossimi saranno mesi di coraggio e crescita”, riflette Salvini, e ora c’è un mandato “di ridiscutere in maniera pacata parametri vecchi e superati”.

Quanto ai migranti, l’affermazione a Riace e Lampedusa della Lega “dimostra che c’è richiesta di cambiare”. Meloni avverte: “C’è un’altra maggioranza possibile, formata da Lega e Fdi”. Di Maio intanto convoca stasera i parlamentari 5S.

Intanto sono state scrutinate tutte le 5298 sezioni. Ecco i risultati definitivi:

LEGA SALVINI PREMIER 793888 32,6 PARTITO DEMOCRATICO 578253 23,7 MOVIMENTO 5 STELLE 436102 17,9 FRATELLI D’ITALIA 218875 9,00 FORZA ITALIA 164749 6,78 +EUROPA – ITALIA IN COMUNE – PDE ITALIA 74275 3,06 LA SINISTRA 51632 2,12 EUROPA VERDE 46434 1,91 PARTITO COMUNISTA 22446 0,92 CASAPOUND ITALIA – DESTRE UNITE 12511 0,51 PARTITO ANIMALISTA 11509 0,47 POPOLO DELLA FAMIGLIA – ALTERNATIVA POPOLARE 7367 0,30 POPOLARI PER L’ITALIA 5533 0,23 PARTITO PIRATA 4546 0,19 FORZA NUOVA 2965 0,12.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21106 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014