torna su
19/06/2019
19/06/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Iscritti 5S confermano Di Maio leader: 80% per il sì

Intanto Salvini, in versione premier, chiude in breve il caso Rixi e attacca su fisco, Tav e rimpasto. Ma smentisce il voto a settembre

Avatar
di Redazione | 2019-05-31 31/05/2019 ore 9:00

 

Luigi Di Maio è stato confermato capo politico del M5S con l’80% delle preferenze espresse dagli iscritti al movimento sulla piattaforma Rousseau. A dire sì alla conferma di Luigi Di Maio sono stati 44.849 votanti. In 11.278 hanno invece votato contro.

All’assemblea dei parlamentari, il leader del Movimento ha chiesto “uno scatto” e una organizzazione “più adeguata”, insieme a “più spazio e ascolto ai territori, ultimamente abbandonati”. Ancora polemiche sulla trasparenza del sistema di voto. “E’ bizzarro che 60 milioni di italiani siano in attesa di quel voto2, afferma Salvini. Che si muove sempre come un premier: chiude in breve il caso Rixi e attacca su fisco, Tav e rimpasto. Il vice ministro leghista condannato a Genova a 3 anni e 5 mesi per falso e peculato per le ‘Spese pazze’ della Liguria, si dimette ‘nelle mani’ del suo leader. Le ho accettate per evitargli “il linciaggio mediatico”, afferma da parte sua il ministro dell’Interno.

Nuova tensione con il M5s sul rimpasto. “Trenta, Costa e Toninelli? In alcuni settori ci sono problemi, decidano”, dice il vicepremier. “Rispetti i ministri M5s come noi i suoi. Basta attacchi, vogliamo lavorare2, la replica dei 5Stelle.

“Se si lavora bene con questo governo vado avanti”, se invece M5s dirà no a tutto “non starò a tirare a campare, dice Salvini sull’ipotesi di elezioni anticipate. Voto a settembre? “No, si fa la manovra”, taglia corto.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
20389 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014