torna su
10/05/2021
10/05/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Tweet pro Hitler: annullato sequestro profilo ‘prof’

Gip, non è razzismo. Ma l’Università di Siena lo sospende dalla sessione d’esame

Avatar
di Redazione | 2019-12-13 13/12/2019 ore 10:10

Può accedere e chattare dal suo profilo social su twitter il professor Emanuele Castrucci, laddove scrisse frasi pro Hitler. Lo ha deciso il gip di Siena Roberta Malavasi annullando il sequestro del profilo che era stato disposto dalla procura e notificato dalla polizia postale alla web company.

“Non ci sarebbero gli estremi del reato di propaganda e istigazione all’odio razziale ma solo una rilettura storica e apologetica della figura di Hitler”, ha motivato la sua decisione il giudice Malavasi ravvisando condotta diversa da quella razzista al professor Emanuele Castrucci, professore di filosofia del diritto dell’università di Siena, autore giorni fa di alcuni tweet che inneggiavano a Hitler.

La procura di Siena ha annunciato che presenterà ricorso al tribunale del riesame. Era stato il pm infatti a promuovere il sequestro del profilo del docente in base alla legge Fiano e all’articolo 604 bis del codice penale ipotizzando il reato di “propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale, etnica e religiosa”.

Una decisione quella del gip che stride con la mano ferma della magistratura inquirente sull’atteggiamento ‘social’ del professore.Su Castrucci la stessa procura aveva avviato le indagini ancor prima della denuncia presentata dai legali dell’università. Dura la reazione della Comunità Ebraica di Roma che ha commentato la decisione del gip chiedendo con la presidentessa Ruth Dureghello che “il Ministro della Giustizia si occupi del caso, affinché in futuro non accada che qualcuno si senta legittimato da un tribunale a difendere il nazismo” considerando “incomprensibile come possa accadere che nel Paese dove esiste una legge contro il negazionismo e che vieta l’apologia del fascismo possa essere considerata legittima l’esaltazione di Hitler”.

Intanto, il rettore Francesco Frati ha sospeso il professor Castrucci dalle sessioni d’esame: domani mattina, infatti, nelle aule del Dipartimento di Giurisprudenza, alcuni studenti avrebbero dovuto sostenere l’esame con lui ma il rettore ha provveduto, insieme al direttore di Dipartimento, Stefano Pagliantini, a nominare un docente sostituto permettendo così agli studenti di sostenere la prova d’esame ma togliendo a Castrucci l’occasione di entrare in aula. Sul fronte delle sanzioni disciplinari è attesa la prossima settimana la prima riunione del collegio di disciplina dell’ateneo convocato sulla proposta di destituzione avanzata dallo stesso rettore Frati e condivisa dal Senato accademico. Il collegio potrebbe decidere di ascoltare Castrucci.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25490 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014