torna su
25/11/2020
25/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Droga: controlli a tappeto sul territorio romano

Un controllo attento su parte del territorio laziale ha portato all’arresto di 26 spacciatori e al sequestro di droga per un valore di 21mila euro

Avatar
di Redazione | 2020-03-2 2/03/2020 ore 14:30
Negli ultimi giorni la Polizia di Stato ha arrestato 26 spacciatori, sequestrato un chilo e 300 grammi di hashish 500 grammi di marijuana, 400 grammi di cocaina, shaboo, eroina e 21 mila euro in contanti.
Nel dettaglio, i “Falchi” della sesta sezione “contrasto al crimine diffuso” della squadra mobile della Questura di Roma hanno arrestato un italiano di 28 anni e denunciato una donna, anche lei 28enne, in due distinte operazioni condotte nelle zone di Conca d’Oro e Massimina.
I poliziotti hanno prima arrestato il giovane fermato per un controllo nella nota piazza di spaccio in zona Massimina. Perquisito, gli hanno trovato addosso, all’altezza del cavallo dei pantaloni, 113 grammi di cocaina, pronta per essere immessa sul mercato nella zona ovest della città.
Per il giovane è stato disposto l’obbligo di presentazione davanti alla polizia giudiziaria.
Nel corso di un ulteriore servizio in zona Conca d’Oro, i poliziotti della squadra mobile, hanno sorpreso una donna italiana di 28 anni in possesso di alcune dosi di cocaina, già confezionate e pronte alla vendita. La donna è stata denunciata.

Ha offerto droga a una coppia di poliziotti ed è stato arrestato. E’ successo a un 23enne di origini senegalesi che, su via Politeama, ha offerto a due uomini di acquistare della marijuana, scoprendo solo dopo che si trattava di due agenti della Polizia di Stato del commissariato Trastevere.

I poliziotti hanno identificato il giovane, S.L. che, a seguito di perquisizione, è stato trovato con diversi grammi di marijuana e denaro in contante. Dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Sono entrati in un esercizio commerciale del quartiere Giardinetti/Tor Vergata per un controllo amministrativo gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti quando il titolare, S.R. romano di 44 anni, con precedenti, ha tentato di gettare sotto il bancone un involucro che, subito recuperato, è risultato essere dell’hashish. Durante i controlli i poliziotti hanno notato che una mensola laterale sembrava montata in modo diverso dal resto del mobile e, spostata, hanno trovato 25 involucri contenenti 62 grammi di fumo, 2 involucri contenenti cocaina, 1.970 euro in contanti nonchè due foglietti con annotati nomi e cifre. Il controllo è stato esteso nell’appartamento e in una scatolina di metallo su un pensile della cucina, i poliziotti hanno trovato altri grammi di hashish e cocaina.

Un chilo di hashish quasi interamente in “panetti” da un etto, 75 grammi di marijuana e circa 250 grammi di cocaina in pietra e polvere: questo è quanto hanno trovato e sequestrato ad A.L. e V.G., romani di 31 e 23 anni, gli investigatori di Primavalle all’interno di un locale cantina in zona Tre Fontane.

Sono stati individuati invece dagli agenti del commissariato Spinaceto un 27enne ed una 29enne romani a bordo di un’auto che, poco prima, avevano cercato di vendere della droga ad alcune “lucciole”.

Intercettata la macchina con non poca fatica all’altezza dell’Obelisco, alla richiesta di esibire i documenti d’identità ed ignari di quanto segnalato dalle “signorine”, da subito i due si sono mostrati poco collaborativi. Gli agenti hanno allora perquisito l’auto e i due giovani, trovando in un borsello 5 involucri di cocaina ben sigillati con degli elastici utilizzati per legare i capelli e pronti per essere venduti e circa 300 euro in contanti.

Portati negli uffici di Polizia del commissariato Esposizione e ultimati gli accertamenti di rito, per l’uomo identificato per G.T. e per la donna identificata per D.B.A., con precedenti, sono scattate le manette per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. La macchina invece è stata posta sotto sequestro e affidata in giudiziale custodia ad una ditta.

E’ stato fermato a bordo di una auto su via Francesco Tovaglieri dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Prenestino, R.A.. L’uomo, mentre apriva la portiera ha cercato di disfarsi di un involucro contenente cocaina, subito recuperato dai poliziotti.

Perquisita l’auto, in un vano ricavato sotto il piantone dello sterzo, gli agenti hanno trovato 32 involucri contenenti altra cocaina e 850 euro in contanti. Nel suo appartamento, dietro al televisore, gli agenti hanno trovato 11.910 euro in contanti. L’uomo dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio.

Quattro gli arresti da parte degli agenti del commissariato Esquilino: i primi due a finire in manette sono stati S.C., romano di 24 anni e C.B.G., originario delle Filippine ma domiciliato a Roma poiché trovati in possesso di diverse dosi di “scabro”.

Il secondo era fermo sul marciapiede nei pressi di un esercizio commerciale di via Britannia, quando alla vista dei poliziotti ha cambiato direzione. Fermato ed identificato per T.C.O. romano con precedenti, è stato controllato: nella manica sinistra della maglia i poliziotti hanno trovato un involucro di cellophane che conteneva 11 dosi di cocaina e 520 euro in contanti. Arrestato per detenzione ai fini di spaccio, è stato messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria in attesa della direttissima.

Infine, a seguito di un servizio all’interno dei giardini pubblici di Colle Oppio, i poliziotti hanno arrestato O.A.I. 29enne nigeriano, con precedenti, mentre vendeva della droga a un cliente. Durante il controllo il 29enne è stato trovato con 10 bustine di plastica trasparente contenente marijuana per un peso di 103 grammi e denaro in contante. Dopo aver fermato, in via di Torpignattara, un assuntore di droga, gli investigatori sono risaliti agli spacciatori, un uomo ed una donna di nazionalità straniera, che utilizzavano come base la propria abitazione in via Ugo Niutta.

Giunti sul posto, gli agenti del commissariato Torpignattara, hanno trovato in camera da letto  1 panetto di hashish dal peso di 51,6 grammi e vari frammenti della stessa sostanza dal peso complessivo di 8,9 grammi. Indosso alla donna, invece, sono stati trovati 54 grammi di hashish che cercava di nascondere sotto il reggiseno. Per i due, K.M marocchino 39enne e S.L. romena 34enne, sono scattati gli arresti.

A seguito di attività di indagine, gli agenti del commissariato San Lorenzo, hanno arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio B.M.M.A., tunisino di 32 anni. L’uomo teneva nella propria camera da letto, di un appartamento in via Alessandro Cruto, 1 involucro contenente 16,30 grammi di cocaina. Nella stanza sono state trovate diverse banconote di vario taglio per un valore di 4.450 euro.

Due cittadini del Mali, J.B. 25enne e D.I. 32enne, sono stati arrestati dai poliziotti del commissariato Casilino per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Quando gli investigatori si sono presentati nel loro appartamento in via Prenestina, i due spacciatori si sono barricati all’interno; così i poliziotti sono stati costretti a forzarlo. Dentro l’appartamento sono stati trovati 8,45 grammi di eroina e 4 buste di marijuana dal peso di 316 grammi.

Altri 10,06 grammi di marijuana sono stati recuperati all’interno del water. Infatti i due spacciatori, approfittando della porta inizialmente bloccata, hanno tentato di disfarsi della droga gettandola nello scarico.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24220 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014