torna su
24/09/2020
24/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Coronavirus, Cina amica: inviati in Italia medici e aiuti

Atterrato ieri a Fiumicino il volo con rianimatori, pediatri, infermieri e un carico con attrezzature per i reparti di terapia intensiva, mascherine e farmaci antivirali

Avatar
di Redazione | 2020-03-13 13/03/2020 ore 10:10

È atterrato ieri sera all’aeroporto di Fiumicino il volo proveniente dalla Cina con 9 esperti e un carico di aiuti inviato dalla Croce Rossa cinese alla Croce Rossa italiana, che li distribuirà al governo e in parte anche ai volontari dell’Associazione impegnati nell’emergenza coronavirus.

L’aereo di linea Airbus A-350, partito da Shanghai nel pomeriggio di ieri, è stato accolto da esperti locali della Croce Rossa italiana e delegati dall’ambasciata cinese in Italia, fra cui l’ambasciatore cinese a Roma, Li Junhua.

Il gruppo di lavoro è composto da medici di diversi istituti tra cui il Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie e l’Ospedale della Cina occidentale nella provincia del Sichuan. Il materiale inviato include attrezzature per i reparti di terapia intensiva, equipaggiamento protettivo e farmaci antivirali.

“Adesso quella contro il coronavirus è una lotta globale”, ha detto prima della partenza Sun Shuopeng, vicedirettore della Croce Rossa e capo del team cinese al “Global Times”. Il team ha portato con sé oltre 700 strumentazioni fornite dall’ospedale Ruijin della School of Medicine dell’Università di Shanghai Jiaotong, inclusi ventilatori, monitor e defibrillatori. “Le forniture sono destinate alla creazione di un’unità di terapia intensiva per i pazienti infetti da Covid-19”, ha detto Chen Haitao, vice capo dell’ospedale. “In base ai requisiti della parte italiana, abbiamo selezionato le attrezzature che si sono dimostrate utili durante le pratiche cliniche”. “Molti dottori ed esperti medici italiani vorrebbero esprimere la loro gratitudine ai loro colleghi cinesi, ma non tutti possono uscire dalla città in questo momento straordinario”, ha detto una fonte della Croce Rossa italiana.

Le forniture mediche provengono da diverse città della Cina e comprendono anche alcune medicine a base di erbe cinesi come la capsula Lianhuaqingwen. “La capsula di Lianhuaqingwen si è dimostrata efficace nel trattamento della Covid-19. Altri paesi stanno iniziando ad apprezzare l’efficacia del trattamento con le medicine tradizionali cinesi”, ha detto Sun. Liang Zongan, direttore del Dipartimento di terapia respiratoria e di terapia intensiva presso l’Ospedale della Cina occidentale, anch’egli membro del team inviato in Italia, ha dichiarato che i medici cinesi hanno portato con sé alcuni rapporti di ricerca e linee guida sull’esperienza del controllo e del trattamento dell’epidemia acquisiti in Cina, e spera di condividere le informazioni con esperti locali in Italia. Sun ha riferito al “Global Times” che il ritorno in Cina del team medico dipenderà dall’evoluzione della situazione in Italia.

.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23728 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014