torna su
05/06/2020
05/06/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Coronavirus: Conte, prossimo intervento da 50 miliardi

Il premier nel corso dell’informativa nell’Aula del Senato: “Una cifra consistente che si sommerà ai 25 miliardi già stanziati”

Avatar
di Redazione | 2020-04-21 21/04/2020 ore 16:30

Gli interventi economici messi in campo fino ad ora “non sono sufficienti e occorre un sostegno alle famiglie e alle imprese prolungato nel tempo e ancora piu’ incisivo”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso dell’informativa nell’Aula del Senato. “Dobbiamo potenziare la nostra risposta economica per questo il governo inviera’ a breve al Parlamento un’ulteriore relazione con la richiesta di scostamento ben superiore a quella stanziata. Una cifra consistente, non inferiore ai 50 miliardi di euro che si sommeranno ai 25 miliardi gia’ stanziati per un intervento complessivo non inferiore a 75 miliardi di euro”.

Questi fondi “serviranno per misure destinate, fra gli altri, al rafforzamento del personale sanitario, della Protezione civile e delle Forze dell’ordine; alla proroga e al rafforzamento degli ammortizzatori sociali; al sostegno di coloro che non sono coperti da Cig; a misure per le Pmi; agli interventi di sostegno ai settori particolarmente colpiti dalle misure di contenimento”. “Sono consapevole – ha chiarito – che i decreti legge hanno lasciato parzialmente insoddisfatte le aspettative delle forze politiche di poter contribuire alla definizione degli interventi. Nella costruzione delle misure del prossimo decreto legge sara’ assicurata la massima attenzione alle istanze dei parlamentari”, ha concluso.

Stampa

tagsconte

A proposito dell'autore

Avatar
22968 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014