torna su
21/09/2020
21/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Grillo benedice il bis della Raggi, “Daje!”

Il comico pubblica sua foto con la sindaca

Avatar
di Redazione | 2020-08-11 11/08/2020 ore 16:00

Beppe Grillo saluta con un “Daje” la notizia della volontà di Virginia Raggi di ricandidarsi a sindaca di Roma. Il comico e fondatore del M5s, sul suo profilo Twitter, pubblica una foto in cui è ritratto insieme alla stessa Raggi, a cui posa la mano sulla spalla. Come didascalia, Grillo scrive semplicemente l’incitamento in romanesco “Daje”.

La foto pubblicata oggi dal cofondatore del Movimento per ‘benedire’ la ricandidatura della prima cittadina di Roma, risale alla campagna per il ‘no’ al referendum costituzionale del 2016. Grillo tiene una mano sulla spalla sinistra di Raggi, che al collo indossa un badge della kermesse elettorale del M5s.

L’ultimo messaggio di Grillo alla sindaca di Roma e’ stato il 12 luglio scorso quando pubblico’ sul suo blog personale un testo in romanesco di Franco Ferrari in cui il garante del M5s rimarcava l’ingratitudine dei romani nei confronti della sindaca pentastellata eletta nel 2016. “Virgi’, Roma nun te merita”, era il titolo del suo post.

La RAGGI punta a proseguire il lavoro fatto con le parole d’ordine legalita’ e pulizia dei conti. Ma in citta’ il vento e’ cambiato come promesso dalla sindaca al momento della sua elezione? Roma resta una Capitale poco moderna rispetto alle grandi citta’ europee: sporca, con un trasporto pubblico non all’altezza e un tessuto urbano sfilacciato. I servizi pubblici rimangono di bassa qualita’ e li forniscono aziende partecipate con i conti in rosso. L’annuncio della RAGGI lavora dunque sul vuoto di candidati pronti tra le opposizioni. Oggi la sindaca parlando la Fatto Quotidiano ha incalzato la sinistra: “Guardo a sinistra. Ma col Pd zero giochi di palazzo”. Il Pd ha ribadito che non ci sara’ una replica dell’intesa di governo con il Movimento se la candidata sara’ la sindaca. Idem Italia Viva. Ma gli sfidanti per ora latitano. L’ex premier Enrico Letta, parlando con l’Agi, oggi ha ribadito di non essere della partita. Resterebbe aperta ma difficile la pista che porta al presidente del Parlamento Europeo David Sassoli. Ci sono estimatori di Monica Cirinna’, che al ballottaggio potrebbe drenare voti pentastellati. Mentre qualcuno tra i Dem spera nel titolare del Mef Roberto Gualtieri, ma appare difficile possa lasciare un incarico di tale rilievo. Nel centrodestra, invece, per ora l’attenzione sarebbe tutta rivolta alle regionali di settembre: il dossier sulle elezioni comunali 2021 a quanto filtra verra’ analizzato da Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani solamente dopo le urne. I nomi circolati finora – Giulia Bongiorno, Fabio Rampelli e Roberta Angelilli – al momento appaiono difficili da trasformare in candidature. Si annuncia, insomma, una campagna elettorale lunga 9 mesi, diversa dalle precedenti perche’ le misure sanitarie di distanziamento sociale renderanno difficili comizi ed incontri con il pubblico. Una sfida che potrebbe essere giocata piu’ sui social e nelle tv e meno sui territori. Vincera’ chi sara’ in grado di intercettare il disagio delle periferie e quello dei commercianti del centro, in ginocchio dopo la pandemia.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23700 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014