Categorie: Cronaca

Covid: farmacista aggredita a Roma da no vax

Assessore Lazio "solidarietà e più controlli"

Pubblicato da

Una giovane farmacista e’ stata aggredita da un no-vax nel quartiere Testaccio a Roma. A renderlo noto l’assessore alla Sanita’ della Regione Lazio, Alessio D’Amato che ha espresso solidarieta’.

“Desidero esprimere la solidarieta’ a Valentina la giovane farmacista di Testaccio per l’aggressione subita e a tutte le farmacie che hanno subito attacchi in questi mesi – dichiara in una nota l’assessore -. Le farmacie hanno svolto e stanno svolgendo un ruolo fondamentale di contrasto alla pandemia con oltre 150 mila richiami gia’ somministrati e sono un presidio assolutamente indispensabile per i tracciamenti con oltre 3 milioni di tamponi effettuati. Minacciare una farmacia vuol dire indebolire un pezzo del ‘modello Lazio’ di contrasto alla pandemia e questo e’ inaccettabile. Mi faro’ portatore nei confronti del Prefetto per rafforzare la rete dei controlli anche nei confronti delle farmacie e di tutti i punti sensibili della campagna di vaccinazione. Chi fa il proprio lavoro al servizio degli altri va tutelato e non puo’ essere oggetto di insulti e aggressioni”, conclude D’Amato.