Venezia 78: standing ovation per “Freaks Out” di Mainetti – VIDEO

"Tocchiamo la Storia, la rielaboriamo, mescoliamo il passato, il presente e il futuro perché in questa avventura da Armata Brancaleone, in questo romanzo di formazione che è anche una storia di diversità, alla fine tutti - dice il regista - cercano proprio come noi in questo periodo più che mai una cosa sola: l'abbraccio".

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna