Ecuador, terremoto di magnitudo 6,8: almeno 4 morti

A una profondità di oltre di 65 km

Almeno quattro persone sono morte a causa di un terremoto di magnitudo 6,8 cheha colpito l’Ecuador meridionale. Lo ha dichiarato il governo del Paese in una nota. Il sisma ha avuto come epicentro la città meridionale di Baláo ed è stato localizzato a una profondità di oltre di 65 chilometri, secondo lo United States Geological Survey.

Una persona è morta nella città di Cuenca, nella provincia di Azuay, quando un muro è crollato sulla loro auto, e altre tre persone sono morte nell’isola di Jambelí, nella provincia di El Oro, quando una torre di una telecamera di sicurezza è crollata.

Fonte© Copyright ADN Kronos – Tutti i diritti riservati
© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014