Monza, 18enne muore dopo festa con amici a base di superalcolici

La ragazza forse aveva assunto anche farmaci

Si addormenta dopo una serata a casa di amici tra superalcolici e, forse, farmaci, e non si risveglia più. Lo fa sapere una nota della questura di Monza e Brianza, a cui sono affidate le indagini sulla morte di una 18enne, avvenuta lunedì 6 marzo.

La volante è intervenuta in mattina in un’abitazione a Monza, in cui era stata segnalata la presenza di una ragazza in arresto cardio circolatorio. La giovane, soccorsa dal 118, è stata immediatamente trasportata all’ospedale San Gerardo, dove è morta poco dopo.

Le indagini, coordinate dalla procura di Monza e affidate alla squadra mobile, hanno consentito agli agenti di accertare che la vittima aveva trascorso la serata in casa di amici, probabilmente assumendo elevate quantità di superalcolici e forse farmaci. Nell’abitazione i poliziotti hanno infatti trovato bottiglie di diversi alcolici, tra cui whisky. Ieri, venerdì 10 marzo, sul corpo della 18enne è stato eseguito l’esame autoptico, disposto dalla procura, mentre proseguono gli accertamenti della polizia.

Fonte© Copyright ADN Kronos – Tutti i diritti riservati
© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014