Scontro con jet Russia, cos’è il drone MQ-9

Originariamente conosciuto come Predator B, è un aeromobile a pilotaggio remoto sviluppato dalla General Atomics Aeronautical Systems

Drone Usa “intercettato e colpito” da un jet russo, oggi, nello spazio aereo internazionale sopra il Mar Nero. Ad essere distrutto, ha spiegato il generale dell’aeronautica statunitense James Hecker, “il nostro aereo MQ-9” senza pilota che “stava conducendo operazioni di routine”.

Leggi anche

Portato in volo per la prima volta il 2 febbraio 2001 e originariamente conosciuto come Predator B, il ‘General Atomics MQ-9 Reaper’ è un aeromobile a pilotaggio remoto sviluppato dalla General Atomics Aeronautical Systems per l’uso alla United States Air Force, alla United States Navy, ma anche all’Aeronautica Militare italiana e la Royal Air Force britannica. Il drone è stato progettato per la sorveglianza a lunga autonomia e a elevate altitudini. Rispetto al precedente MQ-1 Predator dotato di motorizzazione a combustione interna, l’MQ-9 è dotato di un motore turboelica.

Fonte© Copyright ADN Kronos – Tutti i diritti riservati
© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014