Sondaggi, Fdi primo ma in calo. Pd sale al 20,3% grazie a Schlein

La rilevazione realizzata da Euromedia: M5S scende quasi di due punti al 15%

Fratelli d’Italia con il 29,2% (-0.4 dall’ultimo sondaggio del 21 febbraio scorso) si riconferma primo partito italiano nelle intenzioni di voto. E’ quanto rileva il sondaggio, realizzato da Euromedia Research e pubblicato oggi, 14 marzo 2023, da Porta a Porta relativo al consueto rilevamento sulle intenzioni di voto a livello nazionale e all’elezione di Elly Schlein alla segreteria del Pd.

Il Pd sale al 20,3% (+2,8), seguito dal M5S, che scende quasi di due punti percentuali, fermandosi al 15% (-1,9). La Lega si colloca in quarta posizione, raggiungendo il 9.4% (+0,4), seguita da Azione-Italia Viva all’8.4% (+0,3). Forza Italia scende al 6,5% (-1,2). Seguono Alleanza Verdi e Sinistra al 2.6% (-0,4), Per l’Italia con Paragone al 2,4% (+0,3) e +Europa al 2.2% (-0,2). Posizione stabile per Noi Moderati allo 0,5%.

Ghisleri ha anche dato un valore complessivo agli schieramenti: il Centrodestra (Fdi-Lega-Fi-Noi moderati) raggiungerebbe il 45,6%, mentre il Centrosinistra (Pd-Alleanza Verdi e Sinistra +Europa) il 25,1%. Inoltre, è stato sondato il livello di soddisfazione riguardo l’elezione di Elly Schlein alla segreteria del Pd: tra gli elettori del Pd l’88,4% ha dichiarato di essere soddisfatto e l’8,5% non soddisfatto; nella totalità della popolazione il 36,6% si è detto soddisfatto, mentre la percentuale degli insoddisfatti è del 44,5%. Sulla questione di uno spostamento del Pd più a sinistra, gli elettori del partito si dicono favorevoli al 75,3% e contrari solo al 9,3%; nella totalità della popolazione il 35,2% si è detto favorevole, mentre il 30,4% contrario.

Fonte© Copyright ADN Kronos – Tutti i diritti riservati
© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna