Taylor Swift rinvia concerto a Rio de Janeiro dopo morte fan

L'ondata di caldo senza precedenti ha reso pericoloso lo show: "La sicurezza e il benessere dei miei fan e dei miei collaboratori vengono prima di tutto"

La cantante statunitense Taylor Swift ha rinviato il concerto che avrebbe dovuto tenere ieri sera a Rio de Janeiro, dopo che una fan è morta poco prima del suo show di venerdì, data d’esordio dell’Eras Tour in Brasile.

La decisione è arrivata mentre migliaia di persone erano già allo stadio. In un post su Instagram, Swift ha dichiarato: “La sicurezza e il benessere dei miei fan, dei miei colleghi artisti e della troupe devono venire e verranno sempre al primo posto”.

Il Brasile sta vivendo un’ondata di caldo senza precedenti. Le autorità hanno avvertito del rischio mortale dopo che è stato registrato un indice di calore, che combina temperatura e umidità, di 59,3°C venerdì e di 59,7°C sabato. Il tour riprenderà della pop star americana riprenderà lunedì.

In una dichiarazione su Instagram, Swift ha detto di essere “devastata” per la morte della fan e che il suo cuore era “in frantumi”, aggiungendo: “Era così incredibilmente bella e decisamente troppo giovane”.

Secondo gli organizzatori, la 23enne Ana Clara Benevides Machado avrebbe cercato aiuto allo stadio dopo essersi sentita male. È stata trasferita in ospedale ma è morta un’ora dopo. Secondo il quotidiano brasiliano Fohla De Sao Paolo, la causa della morte sarebbe un arresto cardiorespiratorio.

Taylor Swift, 33 anni, ha detto che non avrebbe potuto parlare dell’incidente dal palco perché si sentiva “sopraffatta dal dolore” ogni volta che cercava di parlarne.

Nei video e nelle immagini del concerto di venerdì circolate sui social media, si vede Swift che esorta il personale dello stadio a dare acqua ai fan durante il concerto. A un certo punto, mentre cantava All Too Well ha anche lanciato una bottiglia d’acqua tra la folla.

Il sindaco di Rio Eduardo Paes ha scritto su X che quanto accaduto è inaccettabile e ha chiesto ai produttori dello spettacolo diversi correttivi all’organizzazione, tra cui punti di distribuzione dell’acqua aggiuntivi e ambulanze e personale sanitario sul posto.

Anche il ministro della Giustizia brasiliano Flávio Dino è intervenuto chiedendo distribuzione di acqua gratuita e facilmente accessibile. Ai fan, come sempre ai concerti, era stato impedito di portare con sé le proprie bottiglie d’acqua chiuse. Swift è arrivata in Brasile all’inizio di questa settimana per il suo tour dei record, con la statua del Cristo Redentore di Rio de Janeiro che era stata illuminata per darle il benvenuto nel Paese. Negli anni scorsi, Swift aveva dovuto cancellare le esibizioni programmate nel Paese a causa della pandemia di Covid-19. La pop star farà altri due spettacoli a Rio prima di dirigersi a San Paolo.

Fonte© Copyright ADN Kronos – Tutti i diritti riservati
© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna