Ucraina, Borrell: “Daremo un milione di munizioni a Kiev, accordo storico”

Von der Leyen: "Lavoreremo con gli Stati membri per aumentare la produzione industriale della difesa in Ue"

Il capo della politica estera Ue, Josep Borrell, saluta come “storico” l’accordo raggiunto oggi a Bruxelles per la fornitura di un milioni di munizioni a Kiev, deciso al consiglio Ue dei ministri degli Esteri. Si tratta di un piano da due miliardi.

“Una decisione storica. In seguito alla mia proposta, gli Stati membri hanno convenuto di fornire un milione di munizioni d’artiglieria nei prossimi 12 mesi. Abbiamo un approccio in tre fasi: 1) un miliardo di euro per la consegna immediata; 2) un miliardo per un approvigionamento comune; 3) la commissione aumenterà la capacità di produzione”, ha twittato Borrell.

“I soldati ucraini – ha commentato sempre via social la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen – stanno dimostrando grande coraggio e tenacia. Ma hanno bisogno di munizioni. Accolgo con favore l’accordo di oggi per consegnare un milione di munizioni nei prossimi 12 mesi. Lavoreremo con gli Stati membri per aumentare la produzione industriale della difesa in Ue per mantenere gli impegni”.

Fonte© Copyright ADN Kronos – Tutti i diritti riservati
© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna